Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo dice no a una delle funzioni esclusive di Nintendo Switch Online

Pokémon Spada e Scudo, come tutti i recenti giochi della saga, proporranno varie funzioni multigiocatore online. Questo significa che sarà necessario essere abbonati a Nintendo Switch Online, il quale include tutta una serie di feature esclusive. Una di queste è la possibilità di salvare su cloud i dati di gioco. Purtroppo, esattamente come accaduto con Pokémon Let’s Go, Pikachu! e Pokémon Let’s Go, Eeevee!, i due nuovi capitoli non permetteranno di farlo.

L’informazione arriva direttamente dalla pagina Nintendo eShop dei giochi e, a essere onesti, non è una sorpresa. Non solo i capitoli precedenti usciti su Switch, come già detto, non la supportavano, ma in generale la saga ha sempre permesso di avere un singolo salvataggio, per evitare ad esempio che i giocatori possano duplicare i propri Pokémon.

Pokemon Spada e Pokemon Scudo

Se un tempo era un limite comprensibile, oggigiorno pare però un po’ anacronistico non poter sfruttare un backup in cloud, sopratutto ora che è disponibile Nintendo Switch Lite. Avere accesso al cross-save tra la versione ibrida e la versione portatile della console della Grande N è spiacevole.

Detto ciò, comprendiamo che sia la soluzione più comoda e semplice da implementare per impedire illeciti. Pokémon Spada e Scudo saranno disponibili a partire dal 15 novembre 2019. Richiederanno 9.5 GB l’uno, quasi il doppio di Let’s Go, e presenteranno caratteristiche esclusive tra una versione e l’altro: potete trovare tutti i dettagli in merito nel nostro articolo dedicato. Con l’arrivo di nuovi giochi, potreste essere tentati di definire la timeline completa della serie, ma è meglio non farlo: il producer stesso afferma che la timeline non ha alcun senso!

L’attesa è quasi terminata, ma siete ancora in tempo per prenotare la vostra copia di Pokémon Spada e Scudo su Amazon, a questo indirizzo.