PlayStation

PrimeSense è il vero padre di Project Natal

Project Natal, la tecnologia di riconoscimento dei movimenti applicata ai giochi Xbox 360, è stata un parto congiunto tra Microsoft e l’israeliana PrimeSense.

La casa di Redmond si è avvalsa del design di riferimento progettato da PrimeSense (il sensore della videocamera), applicando le dovute modifiche necessarie a raggiungere il livello qualitativo desiderato.

L’annuncio fa chiarezza su un aspetto più di gossip che di sostanza: chi ha pensato la tecnologia d’interazione di Microsoft? In passato si è fatto il nome di un’altra azienda, 3DV Systems (poi acquisita dalla casa di Redmond), impegnata nel medesimo settore della società israeliana.

“PrimeSense ha fornito un componente importante della tecnologia, aiutandoci a realizzare un’esperienza rivoluzionaria senza controller per l’intrattenimento in salotto”, ha affermato Ilan Spillinger, vicepresidente della divisione hardware Xbox 360.

Purtroppo l’occasione non è stata propizia per rivelare una data di debutto del prodotto, basato su una videocamera RGB, un sensore di profondità e un microfono multi-array. La versione ufficiale, infatti, continua a fare riferimento al periodo natalizio.