Xbox

Project xCloud: i controlli touch potranno essere modificati

Nell’ormai lontano E3 2018 Microsoft ha presentato il suo nuovo progetto, Project xCloud, un servizio di giochi in streaming. L’azienda statunitense sembra stia puntando molto su questa nuova realtà tanto che tempo fa ha dichiarato che collaborerà con un’ampia gamma di partner per rendere disponibile il servizio anche su altri dispositivi.

Il beta tester di Project xCloud conosciuto su Twitter con il nome di Idle Sloth ha mostrato diverse informazioni principalmente riguardanti i controlli touch. L’introduzione alla personalizzazione dei comandi risulta davvero importante per Microsoft e non stupisce vedere la grande quantità di opzioni rilasciate dall’azienda statunitense. La riconfigurazione dei controlli permetterà quindi ai giocatori di reimpostare liberamente i comandi. Qui di seguito potete vedere un esempio.

https://twitter.com/IdleSloth1984/status/1242034417822023680

Sloth non ha condiviso solo un video su Twitter, dimostrando quante possibilità di configurazioni sono disponibili. Ad esempio possiamo vedere anche che può essere cambiato in base al genere di gioco.  Di particolare interesse riguarda anche la possibilità di aumentare la grandezza dei testi, una semplice featured che sicuramente farà felici gli utenti specialmente se si gioca in schermi più piccoli del normale in modo da adattarsi alle dimensioni dei display. Ricordiamo infine che al momento il servizio si trova nella fase di test con circa una cinquantina di titoli disponibili e da settimana scorsa è iniziata anche la prova su Windows 10. Il lancio ufficiale è previsto per sistemi iOS, Android, PC e, dal prossimo natale, anche per Xbox Series X.

Cosa ne pensate di questa notizia? Siete curiosi di scoprire novità in più su Project xCloud? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto nella sezione apposita. Vi invitiamo infine a seguire le nostre pagine per tutte le novità a riguardo.

A questo indirizzo Amazon potete acquistare Xbox One S ad un prezzo vantaggioso.