PlayStation

PS5: preorder rimandati al 2021, ecco dove

Le scorse settimane sono state un continuo susseguirsi di novità e informazioni importanti riguardo PS5, con Sony che durante l’ultimo evento digitale dedicato alla propria console next gen ha buttato le proprie carte sul tavolo. Con l’apertura dei preordini di PlayStation 5 invece, non tutto è andato come previsto per i giocatori; sono in molti infatti a non essere riusciti ad assicurarsi la console next gen Sony per il day one.

Mentre in molti ancora si chiedono quante console sono state messe in pre-ordine tra i vari negozi fisici e online, ai giocatori irlandesi quest’oggi è arrivata una mail non proprio confortante. GameStop Irlanda infatti ha voluto comunicare a chiunque abbia prenotato una PS5 da loro che molti dei pre-ordini non garantiranno una console al lancio della next gen Sony. Inoltre viene chiarito che queste prenotazioni rimarranno attive, ma le console saranno di nuovo disponibili non prima del 2021.

Playstation 5

Stando al messaggio, GameStop Irlanda ci tiene inoltre ad affermare che questo ritardo è “dovuto a circostanze fuori dal nostro controllo”. la catena offre anche ai giocatori la possibilità di rimanere in coda con il proprio pre-ordine o di annullare completamente. Al momento Sony ha confermato che la data di uscita di PlayStation 5 rimane il 12 novembre negli Stati Uniti, Giappone, Canada, Messico, Australia e Corea del Sud. Mentre per il resto del mondo, compresa l’Italia, la console uscirà una settimana dopo, il 19 novembre.

Al momento GameStop Italia non sembra essersi allineata alla decisione presa dalla “divisione” irlandese, ma non abbiamo nemmeno avuto la certezza o una rassicurazione per tutti coloro che hanno già effettuato il pre-order di PS5 nella nota catena videoludica. Cosa ne pensate del rimando delle prenotazioni di PlayStation 5 in Irlanda? Diteci la vostra con un commento nella sezione dedicata.

Se avete già prenotato la vostra console next gen di Sony, potete prenotare la vostra copia di Demon’s Souls su Amazon a questo indirizzo.