PlayStation

PS5 e Xbox Series X: i leaker non sanno nulla sulle console secondo uno sviluppatore di DICE

PS5 e Xbox Series X stanno pian piano divenendo realtà. Sony e Microsoft hanno annunciato, per quanto in modo e quantità diverse, le proprie macchine da gioco, ma in entrambi i casi non sappiamo tutto. Sopratutto, non abbiamo idea dei prezzi, della data di uscita, ma anche dei giochi che saranno rilasciati. Chi può rispondere a queste domande fintanto che non saranno le due società a dare informazioni ufficiali e definitive? I leaker ovviamente, sempre pronti a dire la loro. Spesso, però, questi ultimi non hanno accesso a vere informazioni e semplicemente inventano dati.

Si tratta di un argomento sul quale si discute da tempo e, ancora una volta, se ne è parlato su ResetEra, in occasione di una nuova dichiarazione di Crytek riguardo a PS5 e Xbox Series X. Per farla breve, un utente ha criticato il comportamento di certi utenti, affermando: “La cosa divertente è che le persone che veramente sanno qualcosa, ora come ora, sono sotto NDA [ndt, accordo di non divulgazione]. Ma pare proprio che guardare video ti dia una laurea.” La parte interessante, però, viene dopo, con la risposta di uno sviluppatore di DICE.

PS5 PlayStation 5 Logo nero

Ecco le sue parole, in traduzione: “Infatti solitamente le persone che parlano di dettagli online non hanno firmato un NDA, e questo significa che non hanno accesso all’hardware: in caso contrario, verrebbero bruciate vive da Sony e Microsoft.” In poche semplici parole lo sviluppatore annulla la validità di quasi tutti i leak dell’ultimo periodo.

Bisogna comunque sottolineare che, per quanto in minima parte, alle volte i leak si rivelano corretti: ci sono leaker che hanno realmente accesso a informazioni confidenziali e, di norma, diventano noti nell’ambiente. Molti di noi conoscono Sabi, AestheticGamer o TheGamingRevolution: la maggior parte però sono leaker dedicati a videogiochi e non console. Il problema dell’utenza è che, inizialmente, non è possibile capire se un leaker sia affidabile o meno: le conferme possono arrivare solo sul lungo periodo. Voi cosa ne pensate?

In attesa di PS5 e Xbox Series X, possiamo divertirci con PS4 e Xbox One, disponibili su Amazon.