PlayStation

PS5 Vs Xbox Series X: la potenza sarà inutile nei multipiattaforma secondo uno sviluppatore

Gli aggiornamenti tra PS5 e Xbox Series X, che riguardano la tecnologia adottata dalle due console, continuano a dominare il palcoscenico delle nostre notizie e così sarà per qualche tempo a venire. È normale che ogni console possiede i suoi punti di forza che la caratterizzano, ma il settore che identifica la nuova generazione delle console di Microsoft è la potenza pura.

Se dobbiamo fare un confronto prendendo il particolare delle GPU, vedremo che la nuova generazione di console Microsoft vanta una velocitá di clock di 12,15 TeraFlops rispetto alla frequenza di clock variabile della PS5 che invece si ferma 10,28 TeraFlops. Molte sono state le analisi per cercare di capire a cosa potesse portare questa differenza tra le due console, ma cosa ne pensano gli sviluppatori del settore a tal proposito?

In questa direzione si è espresso il capo progettista dello sparatutto Quantum League, FPS competitivo di Nimble Giant Entertainment. Balthazar Auger ha infatti espresso quella che era la sua opinione sulla differenza di potenza tra la PS5 e la Xbox Series X, ma anche se vi è la possibilità che questa differenza avrà effetti nel lungo periodo.

Balthazar Auger, capo progettista di giochi della Quantum League ha affermato che, questo vantaggio, sarà qualcosa di utile specialmente per gli sviluppatori che si occuperanno delle esclusive Xbox, per gli sviluppi dei giochi multipiattaforma, non cambierà molto perché gli sviluppatori saranno vincolati dall’hardware che possiede le specifiche più basse tra le due console.

“Penso che sarà principalmente importante per i titoli esclusivi Xbox, che potranno essere spremuti per ottenere ogni goccia di succo in più dalla console”, ha detto Auger. “La nuova Xbox Series X potrebbe anche ottenere un ciclo di vita più lungo. Tuttavia, tutti gli sviluppatori che costruiscono titoli multipiattaforma sono vincolati dall’hardware di destinazione con le specifiche più basse, quindi l’unico vantaggio che posso immaginare riguarda framerate più stabili su risoluzioni di fascia più alta per Xbox Series X.

Bisogna inoltre considerare che la stessa Microsoft ha fissato come obiettivo quello di rilasciare i suoi prossimi giochi futuri sia su Xbox One che su Xbox Series X, passerà quindi tempo prima che potremo vedere gli sviluppatori sfruttare appieno la potenza delle nuove console. E voi cosa ne pensate delle differenze che caratterizzano PS5 e Xbox Series X? Fateci sapere nei vostri commenti!

Appassionati del mondo Xbox? Approfittate ora di questa offerta per l’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate!