PlayStation 4

PS5 e Xbox Series X: solo il 5% delle software house sta lavorando a titoli esclusivi per la next-gen

Recentemente è stato pubblicato un interessantissimo studio fatto dalla GDC sullo stato attuale dell’industria videoludica, uno studio che ha fatto emergere dei dati decisamente interessanti e che ha sottolineato come PS5 e Xbox Series X stiano pian piano prendendo sempre più piede, senza però cannibalizzare ancora completamente l’attenzione delle software house.

Secondo quanto emerso dallo studio, infatti, solamente il 5% delle software house sta attualmente lavorando ad un progetto esclusivamente per next-gen, contro il 34% che ha invece dichiarato di voler rilasciare il loro prossimo lavoro su entrambe le generazioni di console.

PS5

L’11% delle software house intervistate ha inoltre ammesso di essere attualmente al lavoro su un titolo anche per PS5, mentre ben il 23% lavorerà su tale piattaforma per il prossimo progetto. A essere attualmente impegnati su Xbox Series X è inoltre il 9% degli sviluppatori, contro il 20% che ci si concentrerà a partire dal titolo successivo.

L’interesse delle software house per le attuali Xbox One e PS4 non sembra andare sfumando: il 25% sta infatti lavorando sull’attuale ammiraglia di casa Sony e il 23% sul prodotto di Microsoft. Ben il 20% delle software house ha inoltre ammesso di voler concentrarsi anche su PS4 con il loro prossimo progetto, con la stessa percentuale che si ripete anche per quanto riguarda Xbox One. Su Nintendo Switch la situazione sembra decisamente più piatta: il 17% degli sviluppatori ci sta attualmente lavorando e il 19% lo farà con la loro prossima opera. Non sembrano emergere buone notizie per quanto riguarda il gaming in streaming: solo il 6% delle software house è infatti ora come ora impegnata su Google Stadia.

Molto interessante è infine il fatto che alle domande “Su che piattaforme è uscito il vostro ultimo titolo? Su quali piattaforme sbarcherà il vostro attuale progetto? E il prossimo?” oltre il 50% degli intervistati ha risposto PC. Un fatto decisamente importante, che certifica ulteriormente la grande crescita fatta segnare dal pc-gaming negli ultimi anni.

Il tempo di PS4 non è ancora finito: recuperatene una comodamente a questo indirizzo!