PlayStation

PS6: Sony pensa già alla prossima PlayStation

Mentre la next-gen di PS5 fa ancora fatica a ingranare a causa dei problemi collaterali della pandemia che hanno rallentato la produzione e la distribuzione delle console, Sony sta già pensando alla PS6 e in generale al futuro di PlayStation. Già prima che PS5 arrivasse sul mercato, l’azienda giapponese aveva registrato i marchi dal 6 al 10, ma adesso sta già assumendo ingegneri informatici e ricercatori mentre cerca numerose altre figure lavorative per progettare la futura piattaforma.

A gettare la base per queste indiscrezioni è stata la stessa azienda in diversi annunci di lavoro che lasciano spazio a pochi dubbi. PlayStation Europe, tramite il suo dipartimento Future Techonology Group, cerca personale lavorativo che possa dedicarsi proprio alla creazione e sperimentazione di nuove tecnologie per il gaming, e quindi presumibilmente si inizierebbe già a ideare e progettare i primi prototipi di PS6. PlayStation Europe sta anche cercando dottorandi per offrire tirocini formativi della durata di 6 mesi.

Anche la sezione Research & Development di PlayStation Europe ha aperto le candidature per diverse posizioni tra ingegneri informatici di ogni livello di esperienza, tecnici del suono, graphic designer e sviluppatori in diversi ambiti. Nelle descrizioni di queste posizioni di lavoro ricercate, Sony cita esplicitamente come compito “contribuire a identificare e sviluppare il portfolio tecnologico delle future piattaforme PlayStation“.

Se Sony cerca già adesso personale per progettare la PS6 ovviamente non vuol dire che la console sarà disponibile nel breve termine. Piattaforme del genere hanno bisogno di diversi anni di sviluppo, di tentativi e di prototipi. Insomma, è improbabile che una nuova console arrivi prima di 6 o 7 anni. Nel frattempo ieri PS5 ha ricevuto un nuovo aggiornamento del firmware che ha sbloccato una serie di novità inedite. Per quanto riguarda invece la fornitura delle console, sebbene pare che la scarsità di risorse continuerà a protrarsi fino al 2023, i bagarini sembrano un po’ alle strette e stanno diminuendo i loro prezzi assurdi.

Il controller DualSense di PS5 è compatibile anche con Steam. Procuratevelo su Amazon da questo link.