Giochi Mobile

PUBG Mobile, solo a Natale incassi per 8,5 milioni di dollari

PUBG Mobile è stato il gioco per smartphone che ha incassato più soldi durante la giornata di Natale 2019. In base ai dati elaborati dalla piattaforma Store Intelligence di Sensor Tower, gli incassi del titolo sviluppato dallo studio TiMi del colosso cinese Tencent sono aumentati del 431% rispetto al 2018 quando la spesa si era invece aggirata intorno ai 1,6 milioni di dollari. In generale nel periodo delle scorse festività è stato l’intero settore del gaming mobile a far registrare undici punti percentuali in più nei guadagni rispetto a quelli del 2018.

La spesa, infatti, per le app di gioco si è aggirata intorno ai 210 milioni di dollari rispetto ai 195 milioni registrati nell’anno precedente. Quella del gaming rappresenta la quota più consistente di mercato su Play Store e App Store dato che ha generato, in occasione del Natale scorso, il 76% degli incassi totali provenienti dalle spese per le app di tutte le tipologie, giochi e non solo.

PUBG

Sempre nella giornata di Natale, infatti, secondo i dati di Sensor Tower, complessivamente al di là di PUBG Mobile sono stati spesi in app circa 277 milioni di dollari ma questa cifra, dobbiamo precisarlo, non tiene conto di una fetta consistente che è quella che riguarda il Play Store in Cina e altri mercati del mondo. Le spese per le app non da gaming si sono aggirate invece intorno ai 67 milioni di dollari.

Proprio in questi giorni PUBG si prepara a passare alla stagione 11 che dovrebbe arrivare tra poco tempo secondo le indiscrezioni diffuse dall’utente Mr. Ghost Gaming che su YouTube ha pubblicato un filmato con alcune anticipazioni in merito all’aggiornamento alla versione 0.16.5. Secondo i rumor, le novità principali riguarderanno oggetti cosmetici e alcune nuove skin e un paio di altre aggiunte “minori” ma senza grossi stravolgimenti.

Se cercate un mobile controller per PUBG potete pensare al Bestzy Gamepad disponibile su Amazon a questo indirizzo.