Giochi PC

PUBG, i giocatori possono provare il primo mezzo volante

Prima di Apex Legends e, soprattutto, di Fortnite a imperversare nel panorama dei battle royale senza incontrare praticamente mai ostacoli nel suo dominio incontrastato era PlayerUnknown’s Battleground, opera di Bluehole Studio conosciuta anche con l’acronimo di PUBG.

Il titolo, che ricordiamo essere a pagamento a differenza delle proposte di Epic Games e Respawn Entertainment, ha infatti ai tempi fatto segnare risultati record, raccogliendo sotto la sua personale egida un numero veramente considerevole di giocatori. Proprio per provare a riprendersi il posto che gli spetta, Bluehole Studio ha recentemente introdotto all’interno del suo titolo di punta, seppur per ora solamente in fase di test, il primo veicolo volante. Una novità che per alcuni potrebbe sembrare quasi irrilevante ma che, in realtà, potrebbe potenzialmente sconvolgere i precari equilibri all’interno di un battle royale, basti infatti ad esempio vedere cosa successe ai tempi con i controversi X-4 Stormwing su Fortnite.

PUBG

Il mezzo in questione, oltre ad avere posto per un pilota ed un passeggero, è trovabile nel bel mezzo della mappa così come tutti gli altri veicoli, sebbene fonti non ufficiali lo indichino come meno comune. La velocità massima ottenibile da tale mezzo, che sembra consumare un quantitativo decisamente considerevole di carburante, è pari a 65 km/h. Il pilota non dispone infine di armi ma è pur sempre possibile eliminare i vari avversari investendoli a mezz’aria. Un modus operandi sicuramente non semplice ma anche di gran effetto.

Come dicevamo tale mezzo è però presente solamente in fase di test e sarà trovabile ed utilizzabile solamente in PUBG Labs, più specificatamente nelle modalità a squadre delle mappe Erangel e Miramar, e sarà rimosso il prossimo 23 dicembre. Non è quindi ancora chiaro se Bluehole lo reinserirà all’interno del titolo in via definitiva successivamente.

Potete acquistare PUBG comodamente a questo indirizzo.