PlayStation

Recensione Danganronpa V3 Killing Harmony, sopravvivi!

Pagina 1: Recensione Danganronpa V3 Killing Harmony, sopravvivi!

Danganronpa V3 Killing Harmony

 

La saga di Danganronpa fa il suo debutto su PS4 con un titolo slegato dai precedenti episodi. La formula però rimane la stessa: un gruppo di ragazzi è prigioniero del malefico Monokuma, che li spingerà alla sopravvivenza in una storia intricata ricca di amicizia, tradimenti ed efferati omicidi. Riuscirete a fuggire dalla Scuola dei Talenti?

Cover Dangaronpa


Danganronpa debutta su PlayStation 4, con un nuovo inizio e una rinnovata cattiveria di Monokuma verso i suoi prigionieri. Danganronpa V3 Killing Harmony propone ancora una volta la formula da visual novel, che miscela una serie di generi diversi tra loro per raccontare una storia ricca di suspense, black humor e colpi di scena. Chi uscirà vivo dalla scuola questa volta?

Il genere delle visual novel sta prendendo sempre più piede nel mercato occidentale. Questo cambio di tendenza che permette di apprezzare un genere tipicamente giapponese, è dovuto al fatto che questi titoli somiglianti alle avventure grafiche hanno saputo miscelare altri generi più "commerciali".

v3cast

Infatti, questi titoli che rendono un manga impropriamente interattivo, sono sempre ricchi di testi che accompagnano una trama adulta, con alcuni espedienti tipici dei giochi di ruolo o altri mini-giochi. La serie di Danganronpa è sicuramente uno di questi.

Danganronpa ha debuttato su PSP con il primo capitolo sviluppato da Spike Chunsoft, Danganronpa: Trigger Happy Havoc del 2010. Poi è toccato a un seguito, uno spin-off e un terzo capitolo distribuito come anime dal titolo Danganronpa 3: The End of Hope's Peak Academy – trasmesso nel 2016. Precisiamo dunque che Danganronpa V3 Killing Harmony non è il terzo capitolo legato ai primi due della serie, ma si tratta di un titolo totalmente slegato dalla prima trilogia, pur svolgendosi nello stesso universo narrativo.

Danganronpa (12)

Eppure, anche in questo nuovo titolo, la formula dell'intreccio narrativo rimane fedele ai primi capitoli: un gruppo di ragazzi è prigioniero di un'entità chiamata Monokuma in un luogo sconosciuto da cui è impossibile scappare. O quasi. Per fuggire dalla prigionia di Monokuma, occorre rimanere vivi, sopravvivere agli altri prigionieri che si riveleranno fedeli alleati o crudeli assassini… proprio per poter vincere la propria libertà. 

La scuola è un vero incubo

Danganronpa V3 Killing Harmony mantiene inalterata la formula narrativa dei precedenti titoli della saga. Tutto inizia con Kaede Akamatsu, che si risveglia in un luogo sconosciuto. Sembra una scuola, ma l'ambiente ha dei connotati che lasciano intendere una vera e propria prigione: porte sbarrate, filo spinato nelle finestre e sulla sommità dei muri e, ovviamente altri 15 prigionieri che ritroviamo nella palestra della scuola.

Da questo momento inizia la nostra conoscenza con Monokuma, un'entità che ha le fattezze di un orsacchiotto, ma per nulla amichevole. È lui il nostro carceriere, insieme ad altri quattro orsetti che ci spiegano il motivo della nostra detenzione.

Danganronpa (11)

I sedici protagonisti riuniti nella palestra sono prigionieri della "Ultimate Academy for Gifted Juveniles", un istituto speciale che seleziona ragazzi dal talento unico e tra i quali sceglie solamente due vincitori. Il resto viene eliminato fisicamente.

La trama di Danganronpa V3 Killing Harmony è molto articolata e ben orchestrata, anche grazie all'ottima caratterizzazione dei personaggi, tutti sono marcati da un carattere e da un linguaggio che li rende unici, proprio come i talenti che li contraddistinguono.

Per esempio, Kaede Akamatsu, la ragazza che impersoniamo all'inizio della nostra avventura, ha il Talento di Pianista, Shuichi Saihara è un detective, poi incontreremo una cosplayer e così via.

Danganronpa (17)

Non c'è un vero protagonista, anzi evitate di affezionarvi ai protagonisti di Danganronpa… molti di essi inizieranno a lasciarvi prematuramente. E ci fermiamo qui per non rovinarvi le sorprese che hanno preparato gli sviluppatori di Spike Chunsoft.