Giochi PC

Recensione Fallout 4 Nuka-World

Pagina 1: Recensione Fallout 4 Nuka-World

Fallout 4 Nuka-World

 

Nuka-World è l'ultimo dei sei contenuti scaricabili sviluppati da Bethesda per Fallout 4. Come per Far Harbor, è stata introdotta un'area tutta nuova e separata dal resto del Commonwealth: il parco a tema Nuka-World. Questo luogo di divertimento per grandi e piccini prima della Grande Guerra è ora diventato un covo di predoni, e il giocatore può diventarne il capo. Toccherà a voi decidere quanto dovrà essere sanguinaria e violenta la vostra banda.

Nuka-World, a world of refreshment!

Benvenuti a Nuka-World, il luogo più felice della Terra dove bande di predoni sono pronte a uccidervi o schiavizzarvi. A meno che non siate il sopravvissuto del Vault 111, in questo caso bastano pochi minuti dall'inizio del DLC per diventare il Grancapo, senza alcun merito e senza che nessuno abbia mai parlato con il protagonista. L'incipit è piuttosto forzato, ma necessario per svelare i veri contenuti a cui mirano gli sviluppatori: farvi diventare un predone, sempre che lo vogliate.

Questo contenuto scaricabile aggiunge per la prima volta in Fallout 4 la cattiveria, se il sarcasmo non dovesse bastare. Finalmente potete minacciare le persone e i sottoposti con frasi da veri duri ma purtroppo questo è anche uno dei pochi aspetti interessanti di Nuka-World. L'intera trama attorno a cui ruota il DLC semplicemente non esiste. Per fortuna le sottotrame legate ai sei diversi settori del parco hanno in serbo qualche sorpresa.

http://i.imgur.com/ZRF8Dny.jpg

Nuka-Town USA è la prima area del parco che incontrate: si tratta di una tipica cittadina americana arricchita da molti orpelli estetici a tema Nuka-Cola, come le bottoglie rosse o statue e cartonati di Cappy e altre mascotte del parco. Da questo punto di vista, i settori del parco sono davvero caratteristici e diversi fra loro, tutta via questa varietà si scontra con le zone di collegamento fra le aree a tema. Se ci si allontana da Nuka-World non c'è nulla di particolare da scoprire, se non qualche punto di interesse qua e là, tanto che, nonostante la mappa di gioco sia vasta ed equiparabile a quella di Far Harbor, la maggior parte dei contenuti sono concentrati in quei sei settori a tema.

Tale scelta non è insensata, dato che il parco offre protezione con le sue mura, però le sei diverse attrazioni del parco dovevano essere separate dal resto del mondo con un caricamento. Si tratta di aree ad alta densità di oggetti e personaggi, ostili e non, che pesano non poco sulla GPU, infatti più volte abbiamo riscontrato una framerate addirittura inferiore ai 20 fotogrammi, nonostante nel centro di Boston si mantengano ormai senza problemi i 30 FPS. Tra l'altro la decisione di separare l'interno del parco dall'esterno non sarebbe stata una forzatura poiché gli ingressi sono ben definiti e bisogna comunque passare da lì per entrare o uscire.

Oltre il framerate problematico, durante la nostra run abbiamo riscontrato un altro problema innocuo, ma fastidioso. Delle immense bottiglie di Nuka-Cola "fantasma" piazzate qua e là per il parco, anche all'interno di strutture, che si possono attraversare senza problemi ma che in combattimento nascondono i nemici e che comunque sono fin troppo antiestetiche.

Fallout 4 Nuka-World
Quelle due immense bottiglie metalliche appaiate non dovrebbero essere lì, ma per fortuna sono incorporee e non bloccano il passaggio.

Le altre aree del parco da esplorare sono Galactic Zone, Dry Rock Gulch, World of Refreshment, Safari Adventure e infine Kiddie Kingdom. Possiamo visitarle nell'ordine che vogliamo e una volta entrati si attiva una quest legata al luogo, anche se l'obiettivo è sempre quello di eliminare le minacce all'interno e assegnare l'area a uno dei tre gruppi di predoni che comandiamo.

La nostra gita ci porta a esplorare Galactic Zone, l'area più futuristica del parco in cui non mancano i robot, così come le attrazioni a tema spaziale e futuristico. Poi si può passare attraverso Kiddie Kingdom, il regno della Nuka-Cola con tanto di finto castello in cima alla collina e successivamente andare a vedere gli animali dello zoo di Safari Adventure o come appariva il vecchio west a Dry Rock Gulch, per infine concludere la passeggiata a World of Refreshment, l'area d'imbottigliamento della bevanda più bevuta negli USA.

Da questo punto di vista la varietà è elevata e rappresenta il punto forte del DLC. Nonostante i sei settori siano grandi solo quanto il centro di Boston non mancano i luoghi in cui entrare e scoprire gli oscuri segreti del parco. Purtroppo il tour termina abbastanza velocemente e in 10 ore riuscirete a completare e vedere la maggior parte dei contenuti di Nuka-World.