Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Recensione Samorost 3

Pagina 1: Recensione Samorost 3
Samorost 3 è la terza installazione del gioco che ha originato Amanita Design, lo studio ceco che ci ha deliziati in passato con Machinarium e Botanicula.

Samorost 3

 

L'avventura grafica Samorost 3 ci invita a fare un viaggio tra le stranezze di terre lontane, affidandoci il compito di svelarne i misteri. Prima di partire munitevi soltanto di un mouse e magari di un bel paio di cuffie per godere appieno delle sonorità.

Samorost 3

Introduzione

Tredici anni fa Jakub Dvorský realizzò Samorost come progetto di tesi all'Accademia di Belle Arti di Praga. Un'avventura punta e clicca molto semplice sviluppata con l'ausilio di Flash. La mente brillante dell'artista racchiuse già nel titolo l'essenza di quel mondo che da lì a poco avrebbe popolato, infatti la parola "samorost" in ceco significa "una radice o un pezzo di legno che assomiglia a una creatura".

Fondendo fotografie naturalistiche a disegni realizzati a mano presero corpo i bizzarri pianeti di quella breve ma densa avventura surrealista. Nonostante i pochi elementi, traspariva una grande cura per i dettagli, accentuata da uno stile artistico ricercato e artigianale che ne è diventato nel tempo un marchio di fabbrica.

Samorost 3

Con Samorost 2 il team riuscì a fare dei passi avanti con le estetiche e le animazioni, ma il gioco risultò ancora un po' acerbo soprattutto nell'integrazione degli enigmi nel mondo di gioco. L'esperienza accumulata in questi anni ha permesso ad Amanita Design di portare a maturazione con Samorost 3 anche le imprese del buffo gnomo bianco protagonista della serie.

Il titolo è a tutti gli effetti l'avventura più grande e più completa creata dal piccolo studio indipendente originario della Repubblica Ceca. Non si tratta solo del classico punta e clicca che vuole farci procedere da un punto A a un punto B il più in fretta possibile per risolvere un mistero, anzi, vuole farci perdere in quel mistero, nella bellezza incontaminata di paesaggi che aspettano solo il giocatore per essere disvelati.