10 0 8 What the Golf? – PC
Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Recensione What the Golf? – Il gioco per chi odia il golf


What the Golf? – PC
Genere
Sportivo
Piattaforma
PC - Mobile - Nintendo Switch
Sviluppatore
Triband
Editore
Triband
Data di Uscita
2019
What the Golf? è il gioco perfetto per chi odia il golf e vuole imparare ad amarlo in maniere del tutto nuove per la mente umana.

Avete mai giocato a golf? No? Allora siete i giocatori perfetti per What the Golf?, un gioco per chi è impedito nello sport in questione in arrivo su PC e giò disponibile in Apple Arcade. In realtà la disciplina più “amata” del mondo agonistico c’entra ben poco con l’anima del lavoro dell’indipendente studio Triband, composto da cinque folli persone che hanno deciso di utilizzare le dinamiche mazza/pallina per dare vita alle proprie idee e umorismo.

Perciò preparatevi a un viaggio dove il concetto più assurdo diventa realtà grazie alla perduta magia del “golf” e delle sue buche. A prescindere dal ferro che deciderete di portarvi nella sacca portata dallo stagista di turno, le battute (a voi la scelta del significato) di What the Golf? saranno alcune delle più soddisfacenti della vostra carriera mancata da golfista.

Putt onirici

L’anima del titolo di Triband è sorprendentemente essenziale quanto varia, nonostante non voglia farsi annunciare in chissà quale eccentricità. Il giocatore infatti viene subito calato nel cuore dell’azione e della follia grazie a dei livelli abbastanza ristretti dove bisogna mettere la pallina in buca. Tutto normale fino a quando non ci si accorge che la pallina sarà l’ultima cosa a essere lanciata dal nostro mouse, bensì ci ritroveremo a dover far schiantare contro la bandierina qualsiasi oggetto possa passarvi per la testa: giocatore, mazza, divani, televisioni, alberi, gatti e chi più ne ha più ne metta.

Ogni livello vi metterà di fronte a una nuova vetta dell’assurdo e spesso vi chiederete se sia davvero questo lo scopo ultimo dell’esperienza golfistica, considerando che What the Golf? vi divertirà decisamente di più di qualsiasi partita di Tiger Woods. Chiaramente non è solo l’oggetto del lancio a cambiare, tutto il design del gameplay muta in maniere trasversalmente diverse, passando perfino a livelli in cui ci si ispira a Super Mario, Angry Birds o a corse automobilistiche improvvisate. La lista, anche qui, sarebbe decisamente troppo lunga e rovinarvi l’effetto sorpresa sarebbe un grave affronto contro il vostro godimento del titolo, il quale gode soprattutto del fattore meraviglia della prima scoperta.

Il tutto è raccontato all’interno di un laboratorio abbastanza ostile dove, presumibilmente, un gruppo di pazzoidi era intento a sperimentare nuovi modi per vivere il golf nel tentativo di renderlo più godibile anche per la massa non appartenente alla medio-borghesia. La scienza dietro questa ricerca ha portato alla creazione di un gameplay fresco, innovativo e mai ripetitivo, capace di soddisfare anche i giocatori più accaniti grazie a una serie di ardue sfide da completare per sbloccare trofei, decorazioni e tutti gli altri premi che tanto suscitano l’animo da collezionista. Oltre questo, del resto, non c’è altro: la narrazione è praticamente assente e l’unico accenno di “trama” ci viene dalle lotte contro i computer impazziti del laboratorio. Come al solito, è sempre l’intelligenza artificiale ad impazzire durante gli esperimenti più bizzarri.

Nel caso non vi bastasse la già ampia campagna, What the Golf? offre anche sfide giornaliere e una modalità dedicata ai vostri amici, ma chi ne ha davvero bisogno? La bellezza di questo gioco è tutta incentrata sul modo in cui riesce a catturarvi con le sue stranezze e idee geniali. I livelli sono “piccoli” e dal concept diretto, così essenziali da poter essere digeriti in pochi minuti. Eppure, proprio perché la loro durata è così corta, non si riesce a smettere di volerne ancora, di vedere quale bizzarra idea si cela dietro la prossima buca e nelle sue varianti. E più si va ad aumentare il numero di terreni, più ci si vuole immergere in questa strana concezione del golf, mettendo alla prova le proprie abilità senza per forza doversi imbarcare nell’esame di tecniche, numeri di palla, tipi di tiri e via dicendo. L’unica cosa che vi si richiede è un’immensa voglia di lanciare oggetti verso un buco nel suolo e di ridere mentre lo fate.

L’unico limite di What the Golf? su PC, piattaforma di riferimento per questo testo, è quello di essere forse troppo tarato per i controlli touch screen, rendendo alcuni percorsi un po’ difficili con il mouse e praticamente impossibili nel caso in cui stiate usando il pannello di un portatile senza touch screen. Un problema decisamente minore e arginabile, ma nel caso in cui vogliate vivere l’esperienza di Triband nella sua forma più pura, assicuratevi di avere a disposizione uno schermo da toccare a piacimento. Per il resto, l’impostazione grafica minimalistica e un motore versatile rendono What the Golf? approcciabile a qualsiasi fascia di utenza.

Un punto di lode speciale vogliamo dedicarlo al comparto sonoro, il quale è composto da un sacco di voci acapella che non solo cantano canzoni originali o parodie di quelle più famose, ma ce la mettono tutta per dare l’effetto del pubblico coinvolto sia nella vittoria che nella sconfitta. L’effetto che si ottiene dalle musiche di What the Golf? è come quello di star giocando a un titolo pressoché muto ma con un gruppo di amici canori intorno che improvvisa delle musichette di fondo.

What the Golf? – PC

What the Golf? è un titolo indipendente sportivo/puzzle game sviluppato da Triband in cui le meccaniche del golf vengono usate in moltissimi scenari diversi, proponendo livelli dal gameplay vario e un umorismo spiccato.

8
8

Verdetto

What the Golf? è un gioco estremamente divertente che diventa geniale se si guarda al design creativo. Ogni suo più piccolo elemento è tarato per dare vita alle uniche e bizzarre idee che riescono a declinare lo sport del golf come mai visto prima d’ora. Parodistico e abbastanza ingegnoso, il lavoro di Triband vi intratterrà per ore e ore facendovi venire voglia di scoprire cosa si nasconde dietro il nuovo livello, donandovi il sorriso ogni volta che realizzerete l’assurdità di quello che state per affrontare. Insomma, non troverete una partita di golf più divertente ed entusiasmante di questa da nessun’altra parte.

Pro

- Tremendamente divertente.
- Livelli unici, originali e sempre diversi.
- Colonna sonora tanto semplice quanto geniale
- Esplosioni

Contro

- Alcuni livelli sono eccessivamente tarati sulle funzionalità touch-screen
- Vi farà amare il golf