PlayStation

Resident Evil 3 Remake avrà più differenze rispetto al Remake di Resident Evil 2

Uno dei giochi più apprezzati e di successo dell’ultimo anno è stato il remake di un classico dell’industria del videogioco, Resident Evil 2. Dopo che Capcom ha spianato la strada con le avventure di Leon S. Kennedy e Claire Redfield, è tempo di riesumare e di lucidare a nuovo il caro vecchio Nemesis con Resident Evil 3 Remake.

In una recente intervista con la redazione di Famitsu, i produttori Peter Fabiano e Masao Kawada hanno risposto a diverse domande sul remake del terzo storico capitolo della saga. Alla domanda sui cambiamenti che ci saranno nel nuovo gioco, Kawada ha affermato che la trama sarà sostanzialmente la stessa, ma Resident Evil 3 Remake proporrà più differenze rispetto a Resident Evil 2, affermando che coloro che conoscono il finale e la storia originale del gioco potranno ancora sentirsi come se stessero giocando a un qualcosa di fresco e nuovo.

Kawada ha tenuto a indicare in particolare il lavoro che lo studio ha fatto con il personaggio di Carlos, il cui nuovo design porterà anche a una personalità più complessa e il suo ruolo nella storia differirà rispetto al gioco uscito sulla prima PlayStation nel 1999. Non solo Carlos, ma anche il resto del cast di supporto del gioco avrà dei ruoli più ampli all’interno di Resident Evil 3 Remake.

Vi ricordiamo che Resident Evil 3 Remake uscirà su PlayStation 4, Xbox One e PC (via Steam) il prossimo 3 aprile. Oltre alla campagna in giocatore singolo, il titolo verrà accompagnato anche dalla sua versione multi giocatore Resident Evil Resistance. Siete pronti per tornare a Racoon City e a fuggire nuovamente dal Nemesis?

Se non state più nella pelle per tornare a Racoon City potete preordinare la vostra copia di Resident Evil 3 Remake su Amazon a questo indirizzo.