PlayStation

Returnal: 1080p in salsa next gen

Dalla giornata di ieri è disponibile Returnal. Si tratta di una delle più chiacchierate esclusive per PlayStation 5, che ha segnato il ritorno di Housemarque allo sviluppo dopo Nex Machina. Lo sviluppatore finlandese ha infatti lavorato per circa 4 anni al suo shooter con elementi rogue like e la sua pubblicazione ha lasciato soddisfatto sia il pubblico generalista sia la critica. Grazie all’analisi di Digital Foundry, oggi siamo in grado di avere un breakdown tecnico molto interessante del titolo, soprattutto sulla sua risoluzione.

Returnal

Sappiamo già che Returnal gira a 4K e 60 frame al secondo (con qualche calo a 50fps in alcune sezioni) ma come ha fatto il team di sviluppo ad ottenere un risultato simile? Oltre a sacrificare qualche dettaglio grafico c’è però un trucco molto, molto interessante. Housemarque infatti ha deciso di optare per una risoluzione nativa pari a 1080p. Da qui si parte con un upsampling temporale per raggiungere la risoluzione Quad HD (che equivale a 1440p) e infine si aggiunge la tecnica del checkerboard rendering. In questo ultimo passaggio l’output garantisce dunque una risoluzione effettiva in 4K. Per quanto riguarda il ray tracing, invece, quest’ultimo viene utilizzato per dare una spinta alle query dell’illuminazione generale ed è basato su un sistema quasi identico da RTXGI di Nvidia, che fa la sua comparsa in Unreal Engine 4, motore scelto per lo sviluppo del gioco.

Come detto poco sopra, questa tecnica ha purtroppo sacrificato una parte della risoluzione. L’effetto è dunque quello di una resa visiva non proprio pulita, sopratutto in alcuni punti. Si tratta però di un compromesso necessario, considerate le dimensioni del team di sviluppo (tra le 80 e le 130 persone) e il target di riferimento di Returnal, che mira più ad un gameplay scorrevole rispetto ad una resa visiva di impatto, considerando anche il tipo di gameplay proposto.

Al di là delle considerazioni sulla tecnica, Returnal è uno dei giochi di punta di questa primavera. Se ancora non conoscete il titolo potete leggere la nostra recensione cliccando qui: vi auguriamo una buona lettura.

Returnal è disponibile su Amazon con un leggero sconto rispetto al prezzo di listino: lo potete acquistare cliccando qui.