Giochi PC

RIDE 3, provata l’opera di Milestone alla Gamescom 2018

Il 2018 è l'anno di Milestone visto che, dopo aver rilasciato recentemente l'ottimo MotoGP 18 e MXGP Pro, vuole chiudere il tris con RIDE 3: nuovo capitolo della nota saga incentrata totalmente sulle due ruote. Un'esperienza votata ai puristi delle motociclette e, perché no, a chi vuole cimentarsi in un racing game tanto longevo quanto profondo in molti aspetti. Ospiti del loro stand, in occasione della Gamescom 2018 di Colonia, abbiamo finalmente potuto testare con mano il titolo in una forma ancora in via di sviluppo che però, vista la qualità percepita sin da subito, si prospetta essere ciò che i fan realmente vogliono da sempre. La tecnica unita all'istinto, il non avere paura di infuocare l'asfalto e, soprattutto, avere la volontà di andare fino in fondo con staccate all'ultimo grido.

Tanti contenuti, tanto divertimento

RIDE 3 può essere serenamente paragonato a una vera e propria enciclopedia delle motociclette. Al lancio, infatti, ritroveremo oltre 270 moto alle quali, entro i nove mesi dall'uscita, ne saranno aggiunte ben 70 via DLC. La distribuzione sarà cadenzata ogni 7-10 giorni. Non solo mezzi per sfrecciare, all'interno del titolo troveremo oltre 30 circuiti: nella nostra prova siamo volati a Macau, tracciato notturno (altra novità, si potrà guidare anche di sera) reso in maniera decisamente eccelsa grazie al rinnovato motore grafico Unreal Engine 4.

Sfruttando questa nuova potenza nel processo creativo, ci siamo ritrovati di fronte a un titolo, graficamente in primis, di un livello nettamente superiore rispetto al precedente capitolo: sottolineiamo l'esatta riproduzione di ogni dettaglio accurato della carena della moto, un ottimo effetto del bagnato o dello sporco e la cura maniacale su ogni circuito presente all'interno del titolo.

RIDE 3

Non è tutto, Milestone ha siglato una partnership con Biker Constructor al fine di introdurre un Lively Editor che farà impazzire di gioia ogni vero "smanettone" della propria motocicletta: vi saranno oltre 500 parti meccaniche e infinite varianti estetiche per rendere decisamente unico il vostro mezzo. Potrete anche vantarvi con la community grazie a una simpatica funzione social che, a seconda del lavoro svolto, potrà votare in maniera positiva o negativa la vostra motocicletta. Tutto ciò sarà poi messo nero su bianco in una pratica classifica di gradimento.

Si guida che è un piacere, ma occhio alle curve

Proprio come nelle altre produzioni targate Milestone, per godere al meglio di RIDE 3 bisognerà che passi del tempo visto lo studio approfondito che dovrà esser fatto su ciascuna moto e, ovviamente, tracciato. Lo studio di sviluppo italiano, durante la presentazione a Colonia, ha specificato caldamente come ogni veicolo necessiti di numerose ore per affinare il giusto setup e creare il feeling perfetto al fine di avere la meglio sul vostro avversario e…sulle curve. Si, proprio come detto precedentemente, RIDE 3 è anche tecnica oltre che coraggio. Grazie a pratici tutorial e severo allenamento, sarà obbligatorio apprendere l'arte della giusta traiettoria al fine di non cadere tristemente sulla terra o scontrarsi con altri piloti.

Il nostro provato si è basato su tre semplici gare, svoltesi su tracciati diversi tra loro per difficoltà e condizioni climatiche, testando alcune tra le motociclette più note come la Ducati Monster 1200 tanto per intenderci. Risultato? Più che positivo, si guida che è un piacere. La curva di apprendimento è assai lunga ma, fidatevi, sin dalle prima battute vi divertire come dei bambini sfrecciando alla velocità del vento tra Laguna Seca, col mitico cavatappi, o nel tracciato di Monza, da sempre ricco di fascino.

ride3 screen 3

In conclusione…

RIDE 3 ci ha stupito e dimostrato come, a distanza di pochi mesi dalle precedenti uscite, Milestone sia riuscita ad alzare l'asticella sia sotto l'aspetto tecnico che prettamente ludico. Un prodotto non di certo votato all'arcade, bensì un must per gli amanti delle due ruote o per chi cerca una nuova, severa, sfida da affrontare. 

Il racing game sarà ufficialmente disponibile a partire dal prossimo 8 novembre su PlayStation 4, Xbox One e PC via Steam. Per ulteriori aggiornamenti in merito e per tutte le novità legate alla Gamescom 2018 di Colonia, rimanete connessi sulle pagine di Tom's Hardware.


Tom's Consiglia

Potete prenotare RIDE 3 comodamente su Amazon, buon divertimento!