PlayStation

Rocket League, le loot box verranno sostituite

Psyonix, l’azienda acquisita da Epic Games e dedicata al fenomeno sportivo Rocket League ha da poco spiegato che cosa sostituiranno le loot box durante il mese di dicembre.

Verrà introdotto un nuovo sistema chiamato Blueprints – progetti-, in breve dopo una aver giocato una partita del gioco, si avrà l’opportunità di ottenere uno di questi progetti. Quando lo si riceverà si saprà già quale oggetto sarà possibile creare con lo stesso, successivamente si potrà decidere se costruirlo subito oppure tenerlo nell’inventario e produrlo successivamente.

Nello stesso aggiornamento verrà introdotto un nuovo negozio per gli oggetti che offrirà più varietà, integrando nuovi e vecchi oggetti molto amati dai fan, una cosa da sapere è che tutto ciò che si acquisterà sarà esclusivo per l’account e non sarà possibile scambiare alcun acquisto.

Gli oggetti dal negozio possono essere acquistati con i crediti, una nuova forma di valuta che andrà a sostituire le chiavi. Con i crediti si potranno creare oggetti dai progetti, aggiornare il Premium di Rocket League e acquistare oggetti dal negozio. Per quanto riguarda i Token Esports, ci saranno ancora e saranno separati dai crediti e serviranno per ottenere oggetti dal negozio dedicato.

Quando il sistema progetti andrà online, le chiavi in possesso verranno convertite in crediti, mentre le loot in progetti della stessa tipologia. Nel corso dei prossimi mesi verranno rilasciate altre informazioni su questo nuovo sistema economico.

Siete gli unici al mondo a non aver mai ancora giocato a Rocket League? C’è sempre una prima volta! Il titolo è acquistabile su Amazon.