Giochi PC

Rocket League: su PS5 il gioco non supporterà i 120 FPS

L’attuale generazione di console si prepara lentamente a tramontare, lasciando intero una marea di ricordi. Non è certamente un mistero che in questi ultimi 7 anni siamo stati testimoni di una marea di blockbuster così come non risulta una sorpresa la “prevalenza” di tantissimi indie o progetti AA. Infatti in questa specifica epoca abbiamo visto le produzioni minori a dominare il mercato in maniera non indifferente, posizionandosi talvolta in cima alla piramide videoludica. Forse proprio per questo motivo giochi come Rocket League hanno acquisito nel tempo una fama così marchiata, creandosi attorno una fanbase di giocatori non indifferente.

Proprio grazie a questa imponente notorietà del gioco, Psyonix sembra aver deciso di continuare a supportare la propria opera anche durante la prossima generazione di console. Come ben saprete entrambe le nuove macchine di Microsoft e Sony sono in grado di riprodurre i giochi della passata generazione. La nota potenza delle 3 console next gen inoltre permetterebbe a vari sviluppatori di potenziare ancora di più i propri giochi, portando essi a sfruttare le nuove tecnologie.

Rocket League

Infatti, anche Rocket League sfrutterà a dovere le risoluzioni fino a 4K e i 120 FPS. Tuttavia a differenza dell’utenza Xbox, i giocatori PS5 non avranno modo di usufruire del framerate maggiorato. Psyonix, attraverso un comunicato ufficiale  ha fatto capire che i problemi relativi a questa “incompatibilità” sarebbero dovuti al fatto che la versione (PS4 Pro) retrocompatibile del gioco non può essere ottimizzata a dovere. Se dal lato Xbox il team ha dovuto ingegnarsi con una semplice patch correttiva per “sbloccare” le feature next gen, su PS5 la questione non è stata così semplice. Infatti, a detta di Psyonix, per riuscire a usufruire al massimo delle tecnologie proposte dalla console Sony sarebbe necessario un port dedicato del gioco (cosa che per mancanza di tempo, risulta attualmente impossibile).

Sicuramente questo particolare dettaglio potrà far storcere il naso a tantissimi fan del gioco in possesso della nuova PS5. Tuttavia Rocket League non sembra essere l’unico gioco a dare grattacapi ai vari sviluppatori in quanto anche giochi come Maneater e Star Wars: Squadrons sembrano imbattersi in questi problemi di “incompatibilità”. Ovviamente col tempo le cose potrebbero cambiare ma per il momento dovremmo accontentarci di quello che la console (ed i vari sviluppatori) riuscirà ad offrirci. Vi ricordiamo che Rocket League è ufficialmente disponibile in maniera gratuita per PS4, Xbox One e Nintendo Switch mentre su Xbox Series X/S e PS5 è totalmente retrocompatibile.

Se siete interessati ad acquistare la Ultimate Edition di Rocket League, il seguente link potrebbe fare al caso vostro!