Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Silent Hill: il mangaka Junji Ito parla del suo coinvolgimento nel teaser cancellato

Silent Hill P.T. è stato cancellato da tempo dallo store PlayStation. A parlarne adesso è il mangaka giapponese Junji Ito.

Quando P.T. è stato annunciato nel 2014 si è rivelato essere un vero successo tra tutti gli appassionati dei videogame horror e una volta che si è scoperto essere un nuovo capitolo di Silent Hill sotto lo sviluppo del creatore di Metal Gear Solid ovvero Hideo Kojima, il regista messicano Guillermo del Toro e il creatore di manga horror giapponese Junji Ito, i fan sono letteralmente impazziti. Purtroppo però, il nuovo progetto non ha mai visto la luce lasciando così numerosi fan con una sensazione di amaro in bocca.

I lavori per Silent Hill P.T. (P.T. sta per Playable Teaser, ovvero teaser giocabile) sono stati terminati e il gioco cancellato per il semplice motivo che il rapporto tra Kojima e Konami si è iniziato a deteriorare col tempo, portando ambedue le parti a prendere la decisione di terminare i lavori iniziati per il titolo. Mentre Guillermo del Toro e Hideo Kojima sono stati molto espliciti sulla faccenda, il mangaka giapponese Junji Ito non ha mai lasciato alcuna dichiarazione in merito; almeno fino a poco tempo fa.

Durante lo svolgimento del Toronto Comics Art Festival è stato chiesto a Ito del suo ruolo in Silent Hill P.T. e di come è stato coinvolto, ovviamente Ito ha risposto e l’utente “MinovskyArticle” su Twitter ha riportato le risposte. “Non so nulla di videogiochi. Ho paura che a essere coinvolto possa in qualche modo ritardare le scadenze. Non ho mai giocato a Silent Hill. Conosco Kojima ormai da 20 anni. Si sono avvicinati a me quando uscì il film Pacific Rim, ma gli ho accennato di non sapere nulla sui videogame.” 

“Kojima a quei tempi era ancora in Konami e durante un incontro parlammo degli aspetti del gioco. Del Toro voleva che il gioco trasmettesse paura nei giocatori. Ma dopo questo non ho più saputo nulla tranne da fonti esterne che il gioco era stato cancellato. Non ho mai iniziato a disegnare alcun mostro per il progetto, non esiste niente ne bozze ne schizzi” sono le parole del mangaka giapponese. Quindi Ito non è stato mai coinvolto all’interno del gioco, e sembra non avere alcun coinvolgimento nemmeno con il nuovo gioco in sviluppo da Kojima.