Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Solitario: il gioco di Microsoft entra a far parte della World Video Game Hall of Fame

Solitario è entrato a far parte della World Video GameHall of Fame: di certo, sono pochi i giochi conosciuti quanto il gioco di carte di Microsoft.

La World Video Game Hall of Fame è un’istituzione nata nel 2015 con sede al National Museum of Play a Rochester, New York. Ogni anno, essa sceglie nuovi giochi da introdurre nella Hall of Fame secondo una serie di criteri della serie: il gioco è riconosciuto e ricordato da molti? La sua popolarità è durata nel corso degli anni? Ha influenzato non solo altri videogame, ma anche la società in generale?Ora, scopriamo che un nuovo gioco ha rispettato tutti questi prerequisiti ed è stato inserito nella Hall of Fame: il Solitario di Microsoft.

Distribuito in bundle con il sistema operativo fin dal 1990, potrebbe sembrano un’opera di poco conto, ma è sicuramente uno dei giochi più giocati e conosciuti del mondo e si è guadagnato una posizione accanto a opere come DOOM, Tetris, World of Warcraft e Halo: Combat Evolved.

Il gioco ha svolto inoltre un ruolo importante nell’aiutare i nuovi utenti alle azioni necessarie per l’utilizzo di un PC, come muovere un puntatore a schermo e trascinare degli elementi. Il gioco è stato distribuito per la prima volta con Windows 3.0 ed è apparso in ogni altra versione del software fino a Windows 8.1. È stato rimosso nelle successive versioni, per poi tornare con Windows 10 dopo che Microsoft ha ammesso che Solitario, insieme ad altri giochi, avevano ancora molti “devoti appassionati“.

Solitario è stato istallato in più di un miliardo di device ed è diventato uno dei giochi più popolari di tutti i tempi. Lo studio manager di Microsoft Casual Games ha affermato che l’introduzione del gioco nella Hall of Fame è un evento storico. Diteci, cosa ne pensate di questo avvenimento? Quali sono i vostri ricordi legati a Solitario? Ci avete giocato molto, oppure non avete mai apprezzato i giochi di carte?