Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Sony: presente alla Gamescom e al Tokyo Game Show

L'assenza di Sony all'E3 di quest'anno si è sentita molto nel settore videoludico. Anche se per molti la scelta è stata azzeccata.

L’assenza di Sony all’E3 di quest’anno si è sentita molto nel settore videoludico. Anche se per molti la scelta è stata azzeccata. Difatti, la casa di Tokyo ha fatto comunque sentire la sua presenza con i suoi State of Play pre-E3. A quanto pare, la mossa del colosso potrebbe essere quella di rafforzare le sue conferenze per trasformarle in dei veri e propri Direct, simili a quelli Nintendo. Oppure la sua assenza è stata data esclusivamente dalla mancanza di titoli rilevanti da mostrare.

Sony

Indipendentemente da ciò, saltare le conferenze non sarà uno standard a quanto pare, dato che l’azienda è di nuovo in pista. Sony ha infatti confermato che parteciperà sia al Gamescom (che ricordiamo si terrà dal 24 al 29 agosto) che al Tokyo Game Show (dal 12 al 15 settembre). Non solo, l’azienda ospiterà una nuovissima conferenza il 1° agosto chiamata ChinaJoy, di cui vi abbiamo parlato in una precedente notizia; fatta per evidenziare i giochi finanziati dalla Cina e previsti per il palcoscenico globale.

Sony

Se Sony abbia o meno saltato l’E3 di quest’anno per una sorta di test, rimane da vedere. Se dovesse saltare nuovamente la manifestazione losangelina nel 2020, nonostante il nuovo hardware che avrà da mostrare, il fatto di un cambio di rotta sarà più che appurato. Ma per il momento non sembra essere così.

Diverso invece sarà per Blizzard: la compagnia ha infatti annunciato che non sarà presente in nessuna delle conferenze e non terrà nemmeno uno stand. Il motivo, molto probabilmente, risiede nel fatto che dal 1° al 3 novembre si terrà Blizzcon ed è presumibile che Blizzard decida di svelare tutte le notizie durante quell’evento.

Non hai ancora una PlayStation 4? Acquistala ora!