Giochi PC

Stadia: svelati i molti prototipi del controller Google

Google Stadia è sempre più vicino: il 19 novembre 2019 inizieranno le spedizioni del bundle che abbiamo preordinato (Founder’s Edition o Premier Edition). Questo pacchetto include la componente hardware fondamentale per poter giocare al servizio direttamente su TV, ovvero il Chromecast Ultra e lo Stadia Controller. Quest’ultimo è visivamente molto simile ai controller che siamo abituati a usare su PlayStation 4 e, in particolar modo, Xbox One.

Al tempo stesso, lo Stadia Controller non manca di alcune funzioni esclusive, come un pulsante dedicato a Google Assistant e la capacità di collegarsi con il server direttamente tramite wi-fi. Un po’ classico, un po’ innovativo, quindi. Ovviamente, per arrivare a questo design specifico è servito del tempo e molti tentativi: qual è la storia dietro questo “viaggio”? IGN USA ce lo racconta in un video, che potete vedere qui sotto.

Google afferma di aver creato centinaia di prototipi, che alle volte variavano unicamente per la posizione di pochi tasti: alle volte erano gli analogici, altre i pulsanti direzionali, altre volte il posizionamento di ABXY. Uno degli elementi più importanti da decidere era dove posizionare il pulsante Stadia. Come possiamo sentire nel video, inoltre, l’obbiettivo di Google era di creare il “controller più confortevole di sempre”, ma onestamente lo riteniamo abbastanza scontato.

Per quanto riguarda il design visivo, sono state provate varie combinazioni di colori, fino ad arrivare alle quelle proposte (Night Blue per la Founder’s Edition, Clear White come controller base). L’importante era dargli un look “umano” e dare un’idea di “ottimismo”. Potremo sapere se gli obbiettivi sono stati raggiunti solo fra un paio di settimane. Nel frattempo, possiamo iniziare a scaricare l’app in versione Android di Stadia, tutti i dettagli a questo indirizzo. Diteci, cosa ne pensate della nuova piattaforma del colosso di Mountain View? Credete che sarà un successo, oppure pensate che sia ancora troppo presto per lo streaming?