Giochi PC

Star Wars: The Old Republic, un flop da 300 milioni?

Star Wars: The Old Republic è destinato a essere un fallimento totale, ha dichiarato un presunto dipendente, rimasto anonimo, di BioWare Mythic (controllata di EA). Le critiche mosse al progetto MMORG si soffermano sul budget richiesto per lo sviluppo del gioco: si parla di più di 300 milioni di dollari.

Star Wars: The Old Republic

Nonostante gli sforzi economici, continua il blogger, il gioco è “una barzelletta che ha lasciato Electronic Arts e George Lucas in preda al panico”.

Star Wars: The Old Republic – Clicca per ingrandire

L’improvvisato critico ne ha anche per BioWare, insistendo sempre sui costi di produzione del gioco e comparando i 300 milioni di dollari investiti con il budget di Avatar di James Cameron, che secondo alcune stime dovrebbe essere inferiore a questa cifra.

Star Wars: The Old Republic – Clicca per ingrandire

EA Louse, questo il nome in codice del dipendente, continua dicendo che “la cosa di cui sono più orgogliosi gli sviluppatori è il suono. Davvero. Circa venti gigabyte d’installazione e la maggior parte occupati da dialoghi. Questo è il meglio che possono offrire.”

Star Wars: The Old Republic – Clicca per ingrandire

L’impiegato ha continuato dicendo che la maggior parte del team Mythic è stata cannibalizzata per lavorare nella sede Texana di BioWare. Questa mossa di Electronic Arts dovrebbe servire proprio per ultimare il progetto ed evitare di rimandare ulteriormente la data d’uscita.

Star Wars: The Old Republic – Clicca per ingrandire

EA ha già dichiarato che questo MMORPG è il gioco più costoso mai prodotto dall’azienda, ma se la cifra di 300 milioni di dollari dovesse rivelarsi reale, non potremmo che rimanere estremamente sorpresi dall’enorme quantità di denaro investita.

In attesa di risposte ufficiali, potete dare un’occhiata al blog del dipendente in questione, a questo indirizzo.