Giochi PC

Steam, PC e PS5: un sondaggio rivela guadagni e piattaforme preferite

La Game Developer Conference (GDC), ha tenuto in questi giorni un particolare sondaggio coinvolgendo ben 3000 sviluppatori in tutto il mondo. Questa attenta analisi ha fatto nascere discussioni estremamente importanti, in primis una riguardante Steam, ritenuta una piattaforma che guadagna troppo dai loro giochi. Ma andiamo per punti.

Steam

Secondo la maggior parte degli sviluppatori, il 30% che la piattaforma di Valve guadagna dai loro titoli è troppo. Solo il 3% degli intervistati ritiene sia giustificabile ed oltre il 45% di questi pensa che un valore adeguato possa aggirarsi tra il 10 ed il 15%, circa la metà dei guadagni attuali. Nel complesso però, c’è una cosa che accomuna gli sviluppatori, vale a dire la via presa da Epic Games Store, il quale guadagna all’incirca il 12% e molti di questi stanno suggerendo a Steam di fare lo stesso.

Un altro dato importante deriva dalla migliore piattaforma. Secondo il sondaggio  il PC è stato il vincitore, ottenendo il 58% dei consensi. Al secondo posto invece, molto inaspettato se dobbiamo essere sinceri, PS5, con oltre il 44%. Infine Nintendo Switch con il 38%, Xbox Series X/S con il 30% ed “i dispositivi VR” con il 27%, in fondo alla lista purtroppo Google Stadia con il 6% che proprio non riesce a stare dietro alle piattaforme sopracitate. Ciò non stupisce quindi che portali come Steam ed Epic Games Store in questo periodo siano quelli decisamente più chiacchierati, con la compagnia situata a Cary in Carolina del Nord che nonostante non stia generando troppi guadagni non si dice “preoccupata”, grazie anche al successo della sua gallina dalle uova d’oro: Fortnite. C’è comunque da considerare che Steam ha da tempo introdotto alcune agevolazioni sulle percentuali di guadagni, avvantaggiando però i grandi editori. Una strategia che sicuramente dovrà essere rivista in parte.

Ultimo, ma non per importanza, si è parlato anche della questione COVID e di come questo abbia contribuito ai rinvii dei giochi. Oltre il 44% degli sviluppatori, come c’era da aspettarselo, hanno risposto di “si”. Per ogni altra informazione e curiosità riguardante il mondo dei videogames e degli sviluppatori, vi invitiamo a rimanere sintonizzati sulle nostre pagine. In ogni caso fateci sapere la vostra su questo sondaggio.

A questo indirizzo Amazon potete acquistare la piattaforma che ha raggiunto il terzo posto nel sondaggio, Nintendo Switch.