Giochi PC

Steam Remote Play Together: inizia la beta

La compagnia Valve ha finalmente reso disponibile un nuovo servizio di streaming sulla sua celebre piattaforma Steam, il Remote Play Together, scaricabile da parte di tutti i partecipanti al programma beta di Steam.

Il servizio Remote Play Together, annunciato a tutti sviluppatori poco più di un paio di settimane fa, permette di riprodurre senza problemi giochi in streaming per le modalità multiplayer che prevedono normalmente solo il gioco in locale, in split-screen. Nella fattispecie, in base a quanto dichiarato da Valve, Remote Play Together supporta fino a un massimo di 4 giocatori in temporanea, anche se in futuro il limite potrebbe ampliarsi ulteriormente: in questo caso solo l’host dovrà essere in possesso del gioco in digital delivery sulla piattaforma Steam installato sul proprio PC, mentre gli altri giocatori usufruiranno dello streaming, conosciuto formalmente con il nome di In-Home Streaming.

Immediatamente dopo aver lanciato il gioco, sarà data la possibilità all’host di estendere la propria sessione con un invito alla propria lista amici, attraverso l’apposita opzione “Remote Play Together“. Una volta sincronizzati, le periferiche e i controller degli amici invitati saranno connessi esattamente come se fossero collegati in locale al PC dell’host, oltre ovviamente alla presenza della chat vocale.

Ovviamente, per evitare sorprese indesiderate e spiacevoli, la stessa Valve ha ribadito che Remote Play Together trasmetterà in streaming unicamente la schermata di gioco, senza mostrare assolutamente il desktop o altre schermate personali dell’host.

Hai voglia di giocare comodamente ai titoli di Steam? Acquista il controller Valve a questo indirizzo!