Tom's Hardware Italia
eSports

Stermy scelto come testimonial dall’Inter!

Alessandro Avallone, in arte Stermy, sarà uno dei protagonisti della campagna di brand dell’Inter "Not For Everyone" dell'Inter.

Alessandro Avallone, in arte Stermy, sarà uno dei protagonisti della campagna di brand “Not For Everyone” dell’InterStermy è infatti il volto italiano dell’Esport e nella sua lunga carriera da pro-player si è distinto come uno dei videogiocatori più vincenti del panorama internazionale.

Ultima sua grande fatica sono state le Twitch Rivals di Apex Legends, fatica che lo ha visto, insieme a suo fratello Thomas “HAL” Avallone e Pow3r, piazzarsi al terzo posto al Twitch Rivals di febbraio, mentre al recente torneo del 2 aprile dedicato sempre ad Apex Legends, hanno conquistato la vittoria vincendo una somma di 14.000 $. Stermy è stato inoltre uno dei più giovani giocatori ad aver mai partecipato ai World Cyber ​​Games, a soli 15 anni, ottenendo piazzamenti sempre in vetta alle classifiche di prestigiosi eventi internazionali come l’Electronic Sports World Cup, il Cyber ​​Athlete Professional League World Tour e le World Series of Videogames.

Stermy

Scelto dall’Inter in collaborazione con Web Stars Channel e pioniere dell’Esport italiano, Stermy resta tutt’ora un punto di riferimento per il settore. Oltre ad essere uno dei testimonial della campagna “Not For Everyone”, volerà in Cina per partecipare ad un evento a Nanchino, una delle tappe del Summer Tour nerazzurro.

Con questa mossa si capisce come l’Inter voglia rivolgersi a target trasversali ed avvicinare il proprio brand al mondo dei Millenials. Scegliendo Stermy come testimonial, la squadra conferma il sempre maggior rilievo che l’eSports sta ottenendo in Italia, anche se molto più lentamente rispetto ad altre Nazioni.

Sotto il video presentato oggi:

Come potete vedere dal video, Alessandro ‘Stermy’ Avallone non è l’unico volto scelto dall’Inter. Con lui figurano Airton Cozzolino, italiano di origine capoverdiana, surfer e campione del mondo di kitesurf a soli 17 anni; Duan Jin Ting, ballerina cinese, fondatrice del collettivo di danza contemporanea D.Lab Dance; Omer, storico writer milanese, oggi artista di livello internazionale; Jessica Kahawaty, modella internazionale libanese, filantropa e ambassador in prima persona di campagne per diritti umanitari.