Nintendo Switch

Super Smash Bros Ultimate: Sakurai non ha piani per il futuro dopo i DLC

Super Smash Bros Ultimate è stato il titolo di punta per Nintendo Switch del 2018, e da allora continua ad essere costantemente aggiornato con nuovi contenuti ed ovviamente nuovi combattenti. Concluso il primo Fighter Pass che ha visto l’introduzione di personaggi come: Joker di Persona 5, gli Eroi di Dragon Quest, Banjoo & Kazooie, Terry Bogard di Fatal Fury e Byleth del recente Fire Emblem Three Houses, un nuovo DLC inserirà nel tempo 6 ulteriori nuovi lottatori.

Del futuro di Super Smash Bros Ultimate ne ha parlato l’amatissimo game director Masahiro Sakurai durante una recente intervista rilasciata alla redazione di Famitsu. Sakurai ha dichiarato che al momento si sta concentrando solamente sullo sviluppo del secondo pass DLC del titolo e non ha nessun piano per il futuro del brawler. “In questo momento, tutto ciò a cui riesco a pensare è lo sviluppo del DLC per Super Smash Bros Ultimate. Non so cosa farò quando avrò finito”.

Super Smash Bros. Ultimate

In passato Sakurai aveva già dichiarato che Ultimate sarebbe stato il suo ultimo Super Smash Bros, ma c’è da dire che una dichiarazione simile l’aveva già rilasciata ai tempi del capitolo per WiiU e 3DS. È anche possibile che il noto game director possa tornare al lavoro su brand passati come quello di Kid Icarus e Kirby, o addirittura potrebbe dedicarsi a una nuova IP tutta da scoprire.

Di sicuro ci aspetta ancora molto di nuovo da vedere in Super Smash Bros Ultimate, con 6 nuovi combattenti da svelare. Tra questi è molto probabile che non ci sarà il tanto chiacchierato Shovel Knight, lo hanno confermato gli sviluppatori Yatch Club Games in una recente intervista. Cosa ne pensate delle recenti dichiarazioni di Sakurai riguardo il futuro di Smash?

Se volete prepararvi al meglio ad accogliere tutte le novità che verranno aggiunti in Super Smash Bros Ultimate, potete acquistare il titolo su Amazon a questo indirizzo.