Xbox One

Surface Pro 3, Lumia e Xbox fanno sorridere Microsoft

Surface Pro 3, Lumia ma anche Xbox. È una Microsoft in costante trasformazione e in cui le vendite di hardware diventano sempre più importanti, anche se il cuore storico dell'azienda – software e servizi – fanno ancora da traino. Il primo trimestre fiscale 2015 che si è concluso il 30 settembre è andato decisamente bene, con 23,2 miliardi di fatturato e un utile operativo di 5,48 miliardi, più basso dei 6,3 miliardi dell'anno passato per i costi legati integrazione e ristrutturazione (licenziamenti) pari a 1,14 miliardi. L'utile netto si è attestato invece a 4,5 miliardi.

A brillare particolarmente la linea di prodotti Surface che sebbene probabilmente non raggiunga volumi elevatissimi – Microsoft non ha svelato dettagli – con un fatturato di 908 milioni di dollari (+127% rispetto allo scorso anno) fa un ottimo passo avanti. E poiché il margine lordo legato ai Surface è stato positivo, l'azienda sta anche facendo soldi vendendo i tablet, il che non guasta.

I motivi di questo successo sono legati non solo alla buona fattura del Surface Pro 3, di cui presto vi proporremo la recensione, ma anche ai prezzi a cui proposto (non bassi, Microsoft può fare buoni incassi) e agli sconti fatti sui dispositivi precedenti che hanno contribuito a incrementare le vendite. Microsoft ha eliminato il Surface Pro 2 dallo store italiano da pochi giorni, segno che la sua missione è conclusa e che il pubblico gradisce il nuovo modello.

Per quanto riguarda la telefonia, Microsoft ha raggiunto un fatturato di 2,61 miliardi di dollari e un margine lordo di 480 milioni di dollari. L'azienda ha venduto 9,3 milioni di smartphone Lumia, in crescita del 5,6% rispetto a quanto fatto da Nokia l'anno passato (8,8 milioni). Sono 42,9 milioni gli altri prodotti "non Lumia" venduti.

In crescita anche il numero di console Xbox vendute, con un +102% che ha portato Microsoft a registrare 2,4 milioni di unità consegnate nell'ultimo trimestre. L'azienda non ha svelato la ripartizione tra Xbox 360 e Xbox One, ma comunque la crescita era scontata visto il calo di prezzo di Xbox One e la sua maggiore diffusione, con l'arrivo in numerosi paesi (anche in Cina). Vi è però da sottolineare come la console, negli Stati Uniti, venda meno di Playstation 4 da nove mesi a questa parte. Insomma, c'è ancora molto da fare.

Microsoft è comunque legata a doppio filo al mondo del software e negli ultimi anni ha aggredito il nascente settore del cloud. L'azienda, che sta lavorando su Windows 10, fa sapere che il programma di licenze consumer di Windows va bene, anche se il fatturato legato alle licenze non-Pro OEM si è contratto dell'1%. Allo stesso tempo il fatturato delle licenze in volumi è cresciuto del 10%.

Prodotti server e servizi hanno messo a segno un ottimo +13% grazie a SQL Server, System Center e Windows Server. La divisione dei prodotti Office è cresciuta del 5% sulla scia della transizione a Office 365. A tal proposito gli abbonati ad Office 365 Home e Personal sono oltre 7 milioni, +25% rispetto al trimestre precedente. Infine, il fatturato legato al cloud è salito del 128% grazie a Office 365, Azure e Dynamics CRM.

"Stiamo innovando più rapidamente, impegnandoci più a fondo in tutta l'industria e mettendo i nostri clienti al centro di tutto ciò che facciamo. Tutto questo mette Microsoft nella posizione di crescere in futuro", ha dichiarato l'amministratore delegato Satya Nadella.

Microsoft Surface Pro 3, Core i3 e 64 GB Microsoft Surface Pro 3, Core i3 e 64 GB
Microsoft Surface Pro 3, Core i5 e 128 GB Microsoft Surface Pro 3, Core i5 e 128 GB
Microsoft Surface Pro 3, Core i7 e 512 GB Microsoft Surface Pro 3, Core i7 e 512 GB

"Abbiamo registrato un forte inizio d'anno, con la continua crescita del cloud e i significativi progressi nei business dei dispositivi", ha affermato Amy Hood, vicepresidente esecutivo e capo finanziario di Microsoft. "Continueremo a investire in opportunità ad alta crescita e stimolare l'efficienza in tutta l'azienda per fornire valore per gli azionisti sul lungo termine".