Nintendo Switch

The Elder Scrolls Blades: su Nintendo Switch necessita una connessione internet permanente

L’arrivo di The Elder Scrolls Blades su Nintendo Switch è stato annunciato lo scorso E3 all’interno della conferenza Bethesda. Il titolo free-to-play uscirà sulla piattaforma da gioco ibrida Nintendo durante questo autunno e supporterà sia il cross-play che il cross-save.

Durante un’intervista rilasciata al sito Nintendo Everything, il team di Bethesda ha rivelato alcune informazioni aggiuntive sulla versione Switch di The Elder Scrolls Blades. Il tema principale dell’intervista è stato il fatto che a causa della natura mobile, il titolo richiederà al giocatore di essere sempre online. “Una modalità offline è qualcosa che ci chiedono davvero molte persone, per cui si tratta di qualcosa alla quale pensiamo costantemente. Vogliamo essere sicuri che, visto che stiamo per aggiungere il PvP, i cheater non siano un problema. Per cui, come facciamo a fare una modalità online che abbia senso? In questo momento stiamo richiedendo una connessione internet sempre attiva, ma in futuro potremmo trovare altre soluzioni al problema.”

All’interno della stessa intervista, il team di Bethesda ha confermato che la versione di The Elder Scrolls Blades per Nintendo Switch non includerà i controlli touch. “Abbiamo realizzato che giocare con i Joy-Con è fantastico e non abbiamo riscontrato che sia necessario togliere le dita dai Joy-Con per toccare lo schermo”.

Nessuna novità invece sul supporto agli amiibo, anche se è un qualcosa su cui gli sviluppatori stanno continuando a ragionare. The Elder Scrolls Blades è atteso entro la fine del 2019 per i dispositivi mobile Android e iOS, mentre la versione Nintendo Switch arriverà in un secondo momento sempre previsto per la fine del 2019.

Se cercate un The Elder Scrolls che non necessiti di una connessione online sempre attiva, potete acquistare l’Edizione Speciale di The Elder Scrills V: Skyrim su Amazon a questo indirizzo.