Tom's Hardware Italia
Xbox One

The Initiative assume un veterano di Naughty Dog

Grandi movimentazioni in casa di The Initiative, con la software house di Microsoft che assume un grande talento direttamente da Naughty Dog.

Grandi lavori in corso a casa di The Initiative, la relativamente recente software house di Microsoft. Non si ferma infatti la grande campagna acquisti della casa di sviluppo, con The Initiative che continua a reclutare i migliori talenti dalle dirette concorrenti. L’ultimo acquisto, in particolare, viene da uno dei developer più celebri degli ultimi anni: stiamo parlando ovviamente di Naughty Dog, gli autori dei vari Uncharted e The Last of Us.

A passare sotto la protezione dello studio di Microsoft è infatti Robert Ryan, ex game designer oltre che di Naughty Dog anche di Motive Studios. Il talentuoso game designer si è infatti unito a The Initiative, studio first-party di Microsoft attualmente al lavoro su una nuova promettente proprietà intellettuale.

A renderci noti della notizia è stato lo sviluppatore stesso che, aggiornando la propria pagina di LinkedIn, ha informato di aver assunto il ruolo di Senior Systems Designer all’interno dello studio. Il curriculum di Ryan è sicuramente degno di nota, avendo lo sviluppatore in passato lavorato a capolavori come Uncharted 3: Il Covo dei Ladri, Uncharted 4: Fine di un Ladro, The Last of Us e sull’attesissimo The Last of Us: Parte 2.

Quella di Robert Ryan non è però l’unica assunzione di peso fatta da The Initiative negli ultimi mesi. Ad aggiungersi precedentemente alla software house sono stati infatti anche il game director di Sunset Overdrive, il technical director di Rockstar Games e lo Studio Head di Crystal Dynamics. Tutte personalità di un certo peso e dalla differente provenienza che ora lavoreranno insieme ad una nuova proprietà intellettuale che, a questo punto, si rivela decisamente interessante.

Che ne pensate di questa notizia? Credete che la software house abbia le carte in regola per regalarci un’esperienza incredibile? Fatecelo sapere nei commenti.

Vista la notizia è decisamente ora di procurarsi una Xbox One!