PlayStation

The Last of Us 2 batte The Witcher 3 come gioco più premiato di sempre

Fin dalla sua pubblicazione nell’estate 2020, The Last of Us 2 ha fatto incetta di riconoscimenti, diventando in breve tempo l’esclusiva PlayStation più premiata in assoluto, e con pieno merito, considerato il plauso quasi unanime ottenuto dalla critica e dal pubblico. La stampa, infatti, lo ha premiato con voti altissimi e un punteggio Metacritic di 93, uno dei più alti del 2020, che gli ha permesso di rientrare nel novero delle migliori esclusive Sony. Non solo: nel corso dei mesi, il gioco di Naughty Dog ha continuato a ricevere premi su premi, in una continua scalata che gli ha infine permesso di superare The Witcher 3: Wild Hunt, diventando ufficialmente il videogioco con più awards in assoluto.

The Last of Us Part II

Questo, almeno, secondo il sito gameawards.net, che si occupa di tenere traccia di tutti i premi vinti (e adeguatamente documentati) da un videogioco. A quanto pare, come rilevato anche sul subreddit del gioco, The Last of Us 2 ha vinto 261 premi nel solo 2020 (escludendo quindi il mese di gennaio attualmente in corso). Confrontandolo con i videogiochi che hanno primeggiato negli anni precedenti nelle statuette vinte, il videogioco di Naughty Dog diventa il più vincente in assoluto. Il sito Gameawards raccoglie tutti i premi vinti dal 2003 ad oggi (prima di quella data, statisticamente, quelli assegnati erano comunque di meno).

Coi suoi 260 riconoscimenti, The Witcher 3 era quello che ne aveva ottenuti di più, almeno fino all’arrivo di The Last of Us 2, che lo ha superato, dominando ampiamente la classifica del 2020 (Hades e Ghost of Tsushima, secondo e terzo, sono fermi rispettivamente a 53 e 49). Negli ultimi anni i videogiochi più premiati hanno spesso (ma non sempre) coinciso con il vincitore del Game of the Year assegnato dai The Game Awards. Sulla stessa pagina, nel sito, trovate la lista completa dei più premiati dal 2003 ad oggi: gli ultimi anni vedono primeggiare videogiochi come Death Stranding (2019), God of War (2018) e The Legend of Zelda: Breath of the Wild (2017), mentre i primi vincitori sono stati gli immortali Star Wars: Knights of the Old Republic (2003) e Half-Life 2 (2004).

Solo qualche giorno fa, The Last of Us 2 aveva raggiunto il primo capitolo, fermo da anni a 254 premi vinti (comunque un numero ragguardevole). Visto il trend dell’industria, in cui sempre più portali tendono ad assegnare riconoscimenti, stavolta potrebbero volerci meno di cinque anni prima che il sequel venga battuto, in termini numerici, da un qualsiasi videogioco sviluppato per la nuova generazione, che sia Grand Theft Auto VI, The Elder Scrolls 6 o un titolo non ancora annunciato.

Non lo avete ancora giocato? Correte a recuperare The Last of Us 2 su Amazon!