PlayStation

The Last of Us 2: leak e spoiler spuntano online con informazioni sulla trama

Cos’è che i videogiocatori temono ancora più di un brutto gioco? Gli spoiler. Da molti anni i videogame pongono un focus sempre maggiore sulla componente narrativa (in alcuni casi anche mettendo da parte il resto, un esempio: le avventure narrative/”walking simulator”), elevando la pura componente ludica e giustificandola sempre di più con filmati dal taglio cinematografico, dialoghi in-game e contenuti scritti (come note e diari da trovare nelle ambientazioni). Questo significa che in molti casi i videogame vengono acquistati e giocati con la volontà di scoprire una storia, più che con il desiderio di “premere tasti”. Gli spoiler, così come nel caso di film, serie tv o romanzi, diventano quindi un problema sempre più comune. Ora, i fan di The Last of Us 2 devono mettersi al sicuro da una nuova ondata di leak.

Sono infatti spuntate online nuove clip con scene di gameplay e filmati di trama. Ovviamente non riporteremo questi contenuti e non indicheremo in alcun modo quanto vi era contenuto: non ci sono spoiler in questa notizia. Possiamo solo dirvi che i filmati sono stati rimossi rapidamente da social e YouTube, ma come sempre forum e community tengono traccia di quanto emerso e confermano che quanto rilasciato dai leaker è assolutamente autentico.

The Last of Us 2

I video mostrano scene di gameplay, come detto, e ci permettono di scoprire vari dettagli di trama legati a personaggi di primo piano già noti da anni, come Ellie, Joel e Dina, il personaggio femminile che sembra stringere una relazione con la protagonista. Vi consigliamo quindi di porre massima attenzione alle vostre navigazioni online, sopratutto se siete soliti utilizzare siti come ResetEra e Reddit. Lo stesso YouTube e il suo sistema di feed possono facilmente darvi in pasto un video ricolmo di spoiler: anche solo l’anteprima spesso è sufficiente a scoprire qualche dettaglio che avreste voluto mantenere segreto fino all’uscita del gioco.

Il problema, in questo caso, è proprio la data di uscita: a causa dell’attuale situazione sanitaria, The Last of Us 2 non ha modo di arrivare sul mercato; è quindi possibile che vi siano non solo settimane, ma addirittura mesi di attesa, che potrebbero portare ad altri leak. Ricordiamo inoltre che coloro che sono connessi al progetto sono costretti a lavorare in remoto, il che rende più complesso mantenere il controllo delle informazioni ed evitare appunto nuovi leak.

Per quanto The Last of Us 2 sia (o, perlomeno basandoci sul primo capitolo, speriamo sia) un’avventura che punterà molto anche sulla qualità del gameplay, sono in molti ad essersi appassionati ai personaggi, al loro passato. Tutti non vedono l’ora di scoprire esattamente quanto ci attende in questo nuovo capitolo di cui sappiamo in realtà molto poco, basandoci sulle informazioni ufficiali.

Potete prenotare The Last of Us 2 su Amazon.