PlayStation

The Last of Us Part 2: rischio posticipo causa Covid-19, possibili ritardi anche per altri titoli

Come ormai ben sappiamo e stiamo vivendo da quasi due settimane ormai, l’epidemia dilagata nel mondo di Covid-19 ha messo inginocchio tutto il settore economico: trasporti, agricoltura, commercio, turismo, locali pubblici. Non è da meno neanche il settore videoludico, costretto anch’esso allo smart working da casa al fine di limitare quanto più possibile i contagi, strategia attuata dagli sviluppatori di Cyberpunk 2077. Ma nonostante gli sforzi, ciò non esclude la possilità che alcuni dei titoli in uscita nei prossimi mesi possano subire dei posticipi: tra tutti, quello per cui si teme di più è The Last of Us Part 2.

Il secondo capitolo della serie ha già subito un primo rinvio; il titolo, infatti, doveva essere pubblicato il 21 febbraio di quest’anno, ma, a causa di alcuni ritardi con lo sviluppo del gioco, è stato annunciato che The Last of Us Part 2 avrebbe subito un ritardo di circa 3 mesi, la cui pubblicazione è stata posticipata al 29 maggio 2020. Ad oggi, a causa della situazione che sta affliggendo il mondo, si teme quindi che il gioco possa subire un ulteriore posticipo, così come rischiano la stessa sorte anche altri giochi in uscita da maggio in poi. Recentemente, si è espresso sulla questione anche Jason Schreirer, editor di Kotaku.

Sulla propria Pagina Twitter, egli ha affermato: “Non è la cosa più importante al mondo adesso, ma non ci vorrà molto prima che altri giochi subiscano dei ritardi nella produzione e nello sviluppo a causa del Covid-19. I titoli in uscita attesi per il mese corrente e per aprile dovrebbero essere salvi, ma lo stesso non si può dire degli altri in uscita da maggio in poi: tutto può succedere“. In risposta al tweet, un utente ha domandato all’editor di un possibile posticipo anche da parte di The Last of Us Part 2, a cui quest’ultimo si è limitato a rispondere semplicemente: “Bella domanda!“.

Non ci resta che aspettare che il tempo faccia il suo corso; solo così potremo avere ulteriori novità riguardo lo sviluppo e un eventuale posticipo di The Last of Us Part 2 o di altri titolo attesi nei mesi seguenti.

Scongiurando un altro rinvio del gioco, a questo link potrete effettuare il preordine di The Last of Us Part 2.