PlayStation 4

The Last of Us Part II, personaggi personalizzabili nel multiplayer: ci saranno microtransazioni?

Il marchio di fabbrica di Naughty Dog è un profondo e intrigante single player, con personaggi che ti entrano in testa e nel cuore, senza più andarsene. Non dobbiamo però scordarci che la casa madre di Jak and Daxter non ha mai negato ai propri fan una modalità multigiocatore. Una delle più particolari è stata quella del primo The Last of Us e, quindi, non sorprende che molti siano curiosi di quello che verrà realizzato con il seguito.

Nuove informazioni arrivano da un’offerta di lavoro (per un Multiplayer Server Programmer) apparsa sul sito di Naugty Dog. Tramite questa possiamo scoprire che la componente multiplayer permetterà ai giocatori di personalizzare i propri personaggi. Inoltre, si fa riferimento alla presenza di uno store in-game. Ovviamente questo fa subito pensare alla presenza di microtransazioni: un elemento estremamente comune ma che può diventare facilmente indigesto alla community.

Nell’offerta di lavoro, si legge che il programmatore diverrà una parte fondamentale del team che gestirà i servizi online del gioco. Questo sott’intende che l’opera sarà supportata anche dopo il lancio: una scelta prevedibile, ovviamente. Per ora, purtroppo, non sappiamo quando questo avverrà in quanto non vi è una data d’uscita confermata. Non ci resta che attendere e sperare di avere presto nuove notizie.

The Last of Us Part II sarà forse lontano, ma possiamo (ri)vivere le avventure del primo gioco tramite la remaster per PlayStation 4!