Giochi PC

The Witcher 3: ecco quanto ha ricavato su Steam dal 2018 ad oggi

The Witcher 3 Wild Hunt è indubbiamente uno dei titoli più amati dagli amanti dei giochi di ruolo. Il porting per Nintendo Switch delle avventure dello strigo ha avuto un discreto successo. Uscito inizialmente il 19 maggio di cinque anni fa per PC, PlayStation 4 ed Xbox One, il gioco segna la “fine” delle avventure di Geralt di Rivia, personaggio nato dalla penna di Andrzej Sapkowski. Il titolo riuscì a competere e vincere il tanto ambizioso premio come miglior gioco dell’anno ai Game Awards, tanto da approdare diversi anni dopo anche sulla console ibrida di casa Kyoto.

In queste ore il profilo Twitter ufficiale di CD Projekt RED ha pubblicato un post di ringraziamento per aver guadagnato 50 milioni di dollari dalle vendite sulla piattaforma Steam dal 2018 ad oggi. Un numero a dir poco sbalorditivo anche per il fatto che questo traguardo aumenterà la fetta di percentuale di guadagno da parte della casa polacca. Ricordiamo che Steam, di base, offre il 70% dei ricavi al team di sviluppo, e una volta superati i 50 milioni passa a concedere l’80%.

Soprattutto nell’ultimo quarto del 2019, The Witcher 3 ha fatto segnare un’impennata clamorosa nelle vendite grazie alla serie TV live action prodotta da Netflix. Il grande successo che scaturito dalla serie con protagonisti Henry Cavill e Anya Chalotra, nei panni di Geralt Di Rivia e Yennefer di Vengerberg, ha permesso al pubblico di ritornare in forza anche sulla saga videoludica sviluppata da CD Projekt RED.

Questo ritrovato entusiasmo sulle avventure dello Strigo porterà sicuramente Netflix a produrre una seconda stagione della propria serie TV, mentre potrebbe spronare il team di sviluppo polacco a sviluppare un quarto capitolo della serie videoludica. Cosa ne pensate delle recenti vendite di The Witcher 3 Wild Hunt su Steam?

Se non avete un PC abbastanza performante ma volete giocare a The Witcher 3 Wild Hunt, potete recuperare il titolo comodamente su Amazon a questo indirizzo.