Giochi PC

The Witcher 4 non seguirà le vicende del suo predecessore

Come anticipato recentemente in questo articolo, il team di sviluppo polacco CD Projekt ha dichiarato di star lavorando al prossimo capitolo della serie di The Witcher, sebbene i lavori siano da considerarsi come un vero e proprio abbozzo. Per ora, lo studio di sviluppo focalizza il propri sforzi su Cyberpunk 2077, che ha già subito un rinvio in data 17 settembre 2020.

Stando a quanto dichiarato dal presidente Adam Kiciński, il nuovo capitolo della serie The Witcher non sarà un sequel diretto del suo predecessore The Witcher 3: il nome “The Witcher 4” è, pertanto, solo a scopo indicativo, anche se il nuovo gioco manterrà comunque un richiamo alla serie. Inoltre, il team di sviluppo vorrebbe “esplorare nuove storie nell’universo del titolo“. Possiamo quindi ipotizzare che il prossimo protagonista potrebbe essere Ciri o un altro witcher, e non più il tanto amato Geralt di Rivia, dato che lo strigo si è ritirato dalla vita di cacciatore di mostri nell’espansione Blood and Wine in The Witcher 3, compiendo magari solo una semplice apparizione nel sequel.

CD Projekt ha poi affermato di voler concentrare i lavori solo sulle sue punte di diamante, The Witcher e Cyberpunk: dovremmo aspettarci dei sequel anche da quest’ultimo, a quanto pare. Il team è quindi diviso a metà, una che si sta occupando del termine dello sviluppo di Cyberpunk e si sposterà in seguito sul comparto multyplayer, mentre un’altra è agli inizi del lavoro sul nuovo The Witcher, che risulta essere ancora in fase di elaborazione e pre produzione. Il nuovo gioco sembra essere, dunque, ancora lontano dall’avere una forma definita, e c’è sicuramente da aspettarsi che la sua uscita sarà per PlayStation 5 e Xbox Series X (oltre che per PC).

Per ora, gli indizi trapelati mantengono la notizia in alto mare: dobbiamo aspettare che il lavoro a Cyberpunk termini, cosicchè il team riesca ad orientarsi al prossimo The Witcher. Attendiamo quindi che gli sviluppatori ci diano novità riguardanti il nuovo titolo.

Aspettando novità sul prossimo titolo, vi consigliamo di giocare Wild Hunt in versione Game of the Year, disponibile a questo link.