Giochi PC

Tiger Woods 2012 su PC fa schifo, EA rimborsa tutti

Electronic Arts ha avviato un programma di rimborsi per i clienti insoddisfatti della versione PC di Tiger Woods PGA Tour 12: The Masters. A riportare la notizia, che ha rapidamente fatto il giro del Web, ci ha pensato Eurogamer, su segnalazione di alcuni fan su Reddit, ma facciamo un po’ di chiarezza.

La versione PC del noto gioco di Golf, uscita pochi giorni fa, condivide lo stesso nome del titolo su console distribuito più di 5 mesi fa. Peccato che le analogie finiscano qui. Gli utenti si lamentano di una grafica incredibilmente datata, peggiore perfino della controparte su Xbox 360 e PS3. Potete giudicare voi stessi dalle immagini pubblicate online da un utente. La qualità è la massima possibile, alla massima risoluzione supportata dal gioco.

Tiger Woods mentre si dispera per aver prestato il nome al recente abominio video-ludico uscito su PC

Inoltre, EA avrebbe mentito ai clienti promettendo molteplici funzioni non inserite all’interno del gioco. La cosa ha fatto arrabbiare i fan del golf su PC, che attendevano un nuovo capitolo di Tiger Woods fin dal 2008, ma le critiche non finiscono qui.

La modalità single-player è stata definita “quasi inesistente”. Per comprare nuovi vestiti o migliorare il proprio equipaggiamento si è costretti a spendere soldi reali, senza possibilità di aggirare questo sistema. Inoltre anche il multiplayer è stato contestato pesantemente.

Tiger Woods PGA Tour 2012: The Masters in tutto il suo splendore – Clicca per ingrandire

Sembrerebbe infatti che EA abbia incluso nel gioco il servizio Tiger Woods Online. Peccato che ci siano soltanto tre mesi di abbonamento gratuiti e che la modalità è la copia spudorata dell’omonimo browser-game basato sulle microtransazioni uscito qualche anno fa.

Tutti questi difetti si possono riassumere in poche parole: una “sola” totale al prezzo di 40 dollari.

Il realismo dei fili d’erba setta nuovi standard su PC… – Clicca per ingrandire

Gli utenti beffati, hanno cominciato a protestare vivacemente sul forum di Electronic Arts, al punto che i moderatori hanno preferito mettere a tacere la questione cancellando i messaggi più “belligeranti”. I post rimasti consigliano di avviare una sessione di chat con il supporto di EA attraverso la pagina di Livechat.

Numerosi utenti affermano di aver ottenuto un rimborso proprio in questo modo, per cui se anche voi avete avuto la sfortuna di acquistare il “nuovo” Tiger Woods per PC potete cliccare su questa pagina e parlare direttamente con l’assistenza clienti, forse vi ridaranno i soldi e potrete lasciarvi alle spalle questa brutta esperienza videoludica.