Altre Console

Twitch: Amouranth si sfoga, ma ammette di essersi spinta un po’ oltre

Sono settimane parecchio pesanti e turbolente su Twitch. I recenti ban di Indiefoxx e Amouranth hanno creato di sicuro un particolare precedente, che continua a far discutere non solo le dirette interessate, ma anche il numeroso pubblico che la piattaforma streaming di Amazon ha costruito nel tempo. Ora, proprio la stessa Amouranth ha voluto tornare sulla questione sfogandosi con una lunga serie di tweet pubblicati sul proprio profilo Twitter.

Twitch Indiefoxx Amouranth

La questione ASMR e Hot Tub è più calda che mai su Twitch, con la piattaforma che non è riuscita ancora ad inquadrare perfettamente una regolamentazione che possa permettere ai vari streamer di condurre le proprie dirette senza preoccuparsi eccessivamente di possibili ban. Ovviamente Amouranth non le ha mandate a dire, prendendosela con chi generalizza contro l’intera categoria di streamer nata da poco più di qualche mese sulla piattaforma Amazon.

In seguito, la streamer ha voluto ammettere che il suo ban è avvenuto perchè si è spinta un po’ troppo oltre all’interno delle sue dirette. “Il mio errore è stato ovviamente quello di spingermi troppo oltre. Devo dire che sono sempre stata cauta, ma che ci crediate o no, con l’attuale meta relativo alle live ASMR ho visto altre due ragazze fare dirette con 2-5k visualizzazioni senza ricevere alcun ban per mesi”.

La situazione è decisamente delicata, e sono in molti i creatori di contenuti che in questo periodo stanno dicendo la loro sulla questione. Anche la stessa Pokimane, una delle streamer più seguite, non ci è andata leggera. Insomma, c’è molto fermento su Twitch in questo periodo, e sempre più streamer stanno trovando un fortissimo riscontro, anche e soprattutto in Italia.

Se questo fenomeno degli streaming Hot Tub vi ha fatto venire voglia di estate, potete acquistare anche voi una piscinetta gonfiabile comodamente su Amazon a questo indirizzo. Fate solo attenzione a non farvi bannare.