Giochi PC

Valorant: Guida alle armi migliori

Pagina 4: Valorant: Guida alle armi migliori

Il nuovo sparatutto di RIOT, Valorant sta davvero spopolando su Twitch nonostante si trovi ancora in fase di Closed Beta. Per diventare dei campioni vi servirà pratica ed esperienza, ma anche partire con l’arma giusta può aiutare. Questa guida con la lista delle armi migliori del gioco (Tier S) saprà guidarvi nella scelta del giusto armamentario per concatenare uccisioni su uccisioni eliminando qualunque avversario.

Vandal AR-762 – Il miglior fucile d’assalto in Valorant

Un fucile molto simile all’AK-47 utilizzato in qualsiasi videogioco. Proprio come l’AK quest’arma sa colpire duro ma ha un forte rinculo che ne riduce la precisione. Il Vandal ha una frequenza di colpi di ben 9,25 proiettili al secondo. È completamente automatico e facendo clic con il pulsante destro del mouse durante la mira è possibile attivare uno zoom ottico da 1,25x, che riduce leggermente la diffusione dei colpi e aumenta la precisione. Sul fronte danni, questo fucile d’assalto infligge 39 danni per ogni colpo inferto al corpo e 156 danni per ogni proiettile alla testa.

Quello che rende il vandal così potente però è che non perde potenza e il danno rimane invariato anche a 50 metri di distanza. Il fucile perfetto per vincere in qualsiasi tipo di duello. In alternativa provate anche il fucile d’assalto SW-ACR Phantom, leggermente più preciso del Vandal, ma poco meno potente.

Operator BSW-460 – Il miglior fucile da cecchino in Valorant

Se invece preferite stare in disparte dagli scontri a fuoco ed eliminare i nemici da distanza con la precisione di un chirurgo l’Operator è l’arma che fa al caso vostro. Si tratta di un fucile davvero preciso con uno zoom doppio (2,5x e 5x) senza oscillazione o rinculo alcuno, basta solo prendere bene la mira. L’Operator infligge 150 danni al corpo e 255 danni alla testa, rendendo praticamente ogni proiettile una vera condanna a morte. Naturalmente risulta parecchio svantaggiato negli scontri a distanza ravvicinata ed è penalizzato anche dal grande costo di ben 4500 crediti.

Judge – Il miglior fucile a pompa in Valorant

Un fucile a pompa completamente automatico con un elevata diffusione del colpo. Se beccate un nemico da vicino vi basterà sparare un paio di colpi senza mirare per metterlo istantaneamente KO. Tra i fucili a pompa a disposizione è quello più veloce anche se sacrifica un po’ di danno per ottenere questo risultato. Toglie infatti solo 17 punti vita al corpo e 34 alla testa, ma ha 7 colpi in totale che possono essere sparati in rapida succesione.

Ares – Il miglior LMG in Valorant

L’arma più potente della sua categoria, con una vagonata di proiettili ma un grandissimo rinculo. Utilizzarlo da accovacciati migliora la precisione dell’arma ma il suo danno rimane di 72 punti sia al corpo che alla testa. Potrebbe essere molto utile per disperdere un gruppo di nemici mentre i vostri compagni li finiscono.

Spectre – Il miglior SMG in Valorant

La versione in miniatura del Phantom, compatto, facile da controllare e letale. Danno e precisione diminuiscono drasticamente a lunga raggio, infatti questa è l’arma perfetta per chi predilige gli scontri da media distanza. Se volete spendere pochi crediti, questo SMG è perfetto per distruggere anche il nemico più equipaggiato. Il danno di testa e corpo di aggira tra i 78/66 punti.

Sherrif – La miglior pistola in Valorant

La più potente e la più costosa tra le pistole in grado però di uccidere con un solo colpo ben piazzato alla testa. Nonostante sia la pistola più costosa il prezzo di 800 crediti non è eccessivo e permette l’acquisto anche al giocatore più povero. Grazie a questo revolver (e un po’ di buona mira) potrete ribaltare le sorti della partita. Ha 6 proiettili, infligge 55 danni al corpo e 160 alla testa anche se la velocità è scarsa, come quella di ogni revolver.