Giochi PC

Valorant potrebbe approdare su console dopo il lancio su PC

Valorant, il nuovo sparatutto free-to-play online di Riot Games, sembra molto promettente come abbiamo visto dai video pubblicati in queste settimane su YouTube. In base a quanto mostrato fino ad ora, quello che salta subito all’occhio sono le meccaniche che hanno parecchio in comune con i titoli online più giocati come Counter Strike Global Offensive (CS:GO) , Overwatch e League Of Legends.

Si nota subito la somiglianza con CS:GO per la meccanica di gioco 5 contro 5, inoltre secondo quanto si può intuire dalle miniature nel menù di acquisto delle armi sembra che queste siano molto simili alle armi più comuni del gioco di casa Valve. Non solo somiglianze grafiche ma anche nelle meccaniche di shooting si nota che ogni arma ha il suo spray pattern che questo titolo, molto più fresco di CS:GO potrebbe sfruttare a suo vantaggio. Le ambientazioni sono molto colorate e si potranno usare skill e ultimate come in Overwatch e League Of Legends.

Valorant è atteso per questa estate e al lancio sarà un’esclusiva PC e una beta potrebbe arrivare a breve. Tuttavia un eventuale porting su console sembra interessare il lead design Trevor Romleski come ha dichiarato lo stesso sviluppatore rispondendo allo streamer Tim ‘TimTheTatMan’ Betar che gli chiedeva se Riot Games fosse interessata a raggiungere le console o rimanere esclusivamente su PC. “Adesso puntiamo ai PC. Siamo disposti ad esplorare nuove opportunità sulle altre piattaforme, ma al momento il nostro target è il PC” dice Romelski, nonostante siano stati rivelati i requisiti di sistema che sembrano essere veramente minimi per giocare a 30 fps, tra cui 4 GB di RAM  e solo 1 GB di VRAM e questo può insospettire. D’altra parte stando agli analytics di Steam di rilevamento hardware molti utenti sono abbondantemente sopra i requisiti minimi richiesti da Riot Games e questo potrebbe essere sinonimo dell’ottimizzazione PC.

Anche se il gioco non è ancora uscito c’è già chi ha espresso il proprio parere come lo streamer Summit1g che ha ribadito che, nel caso in cui dovesse esserci un porting del titolo su console, bisognerebbe eliminare l’uso della mira assistita in modo tale che i giocatori PlayStation o Xbox siano competitivi quanto i giocatori PC e quindi giocare ad armi pari. Il titolo di Riot Games è molto interessante e potrebbe attrarre molti giocatori di CS:GO, Overwatch e League of Legends magari incuriositi proprio dalle particolari e molteplici meccaniche che Valorant offrirà.

Aspettando Valorant, se cercate uno sparatutto potete sempre trovare Battlefield 1 Revolution su Amazon a questo indirizzo!