PlayStation 4

Watch Dogs Legion e Rainbow Six Quarantine: uscita rinviata

Sembra che The Last of Us 2 non sarà l’unico titolo a subire uno slittamento nel corso dei prossimi mesi del 2020. Ubisoft ha infatti annunciato nel corso della giornata di oggi che sia Watch Dogs Legion che Rainbow Six Quarantine,  oltre a Gods & Monsters, alcuni dei suoi titoli più attesi dal pubblico, subiranno un ritardo rispetto a quanto preventivato, posticipandoli conseguentemente al prossimo anno fiscale, che avrà inizio ad aprile 2020.

Ricordiamo infatti che il lancio di Watch Dogs Legion era originariamente previsto per il prossimo 6 marzo, mentre Rainbow Six Quarantine presentava ancora una data generica fissata al 2020. Secondo quanto dichiarato oggi dalla compagnia di sviluppo francese, questa decisione è stata presa per migliorare lo sviluppo e la realizzazione di tutti e tre i titoli, in modo da garantire la miglior qualità possibile.

In particolare l’amministratore delegato di Ubisoft, Yves Guillemot, ha quindi deciso di concedere del tempo extra a tutti e tre i team di sviluppo, che permetterà di implementare in maniera più efficiente tutte le ultime innovazioni in termini di gameplay, garantendo un’esperienza finale migliore per il giocatore.

Non ci resta a questo punto che attendere i prossimi mesi, nella speranza che Ubisoft comunichi al più presto le rispettive date d’uscita dei tre titoli. Ricordiamo che Watch Dogs Legion rappresenterà un punto di svolta per il franchise, data la nuova ambientazione di Londra e la possibilità di impersonare ogni cittadino della capitale britannica.

Hai voglia di giocare alle ultime esclusive di Sony? Acquista subito PlayStation 4 a questo indirizzo!