Giochi PC

Windows 8.1 e lag del mouse nei giochi: Microsoft al lavoro

Microsoft ha ammesso che Windows 8.1 sta causando diversi problemi ai mouse degli appassionati di videogiochi. A distanza di qualche settimana dalle prime segnalazioni degli utenti, relative soprattutto a problemi di input lag dei mouse con alcuni videogiochi, l'azienda di Redmond ha deciso di uscire allo scoperto sul forum ufficiale dell'assistenza di Windows.

Secondo i tecnici di Microsoft i problemi possono essere causati da molteplici fattori e attualmente non c'è ancora una data ufficiale per l'uscita di un aggiornamento in grado di risolvere gli inconvenienti.

I mouse stanno creando qualche grattacapo dalle parti di Redmond…

Sul forum si legge che una delle possibili cause di problemi è da cercare nei cosiddetti mouse jitters, cioè quando il puntatore si muove velocemente avanti e indietro. In alcuni giochi si può presentare questo problema perché Windows 8.1 gestisce i controlli dello status del mouse in modo diverso, almeno secondo i tecnici di Microsoft.

In altri videogiochi si possono notare movimenti imprecisi anche disattivando l'accelerazione del mouse, per far sì che la distanza coperta sullo schermo sia equivalente allo spostamento della periferica sulla scrivania. Infine il supporto di Microsoft sostiene di aver riscontrato problemi con il polling rate (la frequenza di comunicazione fra mouse e PC) con alcuni dispositivi.

In questi casi c'è la possibilità di risolvere il problema abilitando gli input raw direttamente dalle impostazioni del gioco, sempre se il titolo permette di attivare quest'opzione. Microsoft ha inoltre identificato alcune soluzioni per risolvere altri problemi, come l'impossibilità di raggiungere tutte le aree della finestra di gioco o di cliccare con il tasto sinistro subito dopo aver premuto un pulsante della tastiera.

Per consultare le soluzioni proposte dall'azienda di Redmond potete cliccare direttamente sul sito del supporto di Windows (in inglese).