Giochi PC

Wolfenstein Youngblood, arriva il ray tracing con la nuova patch

Dopo una lunga attesa finalmente anche il recente ed apprezzato Wolfenstein Youngblood accoglie al suo interno il ray tracing, con la rivoluzionaria tecnologia che promette di offrire al titolo una veste completamente inedita e sempre più accattivante grazie all’innovativo sistema di illuminazione dinamica.

Per attivare tale opzione, disponibile ovviamente solo nella versione PC dell’opera, sarà necessario aggiornare sia Wolfenstein Youngblood che i driver della scheda video. Sarà inoltre obbligatorio, come facilmente intuibile, possedere una delle nuove GPU Nvidia con tale tecnologia, ossia le GeForce RTX. Potete osservare il ray tracing in azione su Wolfenstein Youngblood comodamente nel video qui sotto.

Per usufruire al meglio di tale tecnologia nell’ultimo episodio della celebre saga di Wolfenstein Nvidia consiglia per il 1080p, il 2K e il 4K rispettivamente una GeForce RTX 2060, 2070 e 2080. Il tutto per godersi il titolo a 60 frame per secondo. Tale update, inoltre, introduce nel titolo oltre il ray tracing anche il DLSS.

Ray tracing o meno Wolfenstein Youngblood è in ogni caso un titolo decisamente valido. Come afferma anche la nostra recensione, che potete trovare comodamente qui, infatti: ” Le numerose novità introdotte potrebbero inizialmente spiazzare alcuni fan della celebre saga ma, dopo un breve periodo di ambientamento, siamo sicuri che anche il più tradizionale dei giocatori ritroverà in Youngblood lo storico feeling della serie. Tra un level design sopraffino e delle quest secondarie finalmente degne di nota, lo spin-off di Wolfenstein è un titolo veramente notevole, peccato solo per un’IA nemica non sempre perfetta e una caratterizzazione dei personaggi ampiamente rivedibile. Se i precedenti episodi della saga vi sono piaciuti, andate sul sicuro: nonostante i cambiamenti, in Youngblood scorre il sangue di Wolfenstein.”

Potete recuperare il titolo di Bethesda ad un ottimo prezzo comodamente a questo indirizzo.