Giochi PC

World of Warcraft: Shadowlands disponibile la closed alpha per alcuni giocatori selezionati

World of Warcraft: Shadowlands, l’ottava espansione non uscirá prima dell’estate, tuttavia Blizzard tramite il Game Director Ion Hazzikostas ha appena fatto sapere che la sua fase closed alpha per alcuni giocatori selezionati inizierà alla fine di questa settimana. Gli inviti saranno peró inizialmente limitati solo ad alcuni giocatori fortunati di WoW con account attivi in regola, che risultano attivi da più tempo e che sicuramente sono in possesso di un grado di esperienza del mondo di Azeroth, sicuramente più rinforzato e stabile degli altri abitanti del pianeta.

Mentre la gran parte dei giocatori dovrà attendere la beta per per poter mettere le mani sulla nuova espansione Shadowlands, per chi potrà provare in anteprima la closed alpha, avrà anche la possibilitá di scoprire in anteprima tutti i dettagli di cui Blizzard non ha ancora discusso. Nel suo post sul proprio blog il Game Director Ion Hazzikostas oltre ad annunciare la closed alpha ha fornito alcuni dettagli che i giocatori si possono aspettare entrando per la prima volta nella nuova espansione.

Poiché Shadowlands è ancora in una fase di sviluppo, l’alpha che si ritroveranno i giocatori inizialmente, sarà limitata alla possibilità di affrontare la zona del Bastione e  il suo dungeon corrispondente la Veglia Necrotica. Nel corso del mese di aprile dovrebbero essere pubblicate anche Revendreth e Torghast, la Torre dei Dannati e altri contenuti per tutto il periodo dei test. Successivamente al rilascio delle nuove funzionalità e aree di Shadowlands in alpha, i server verranno cancellati e si darà inizio alla fase beta dove tutti i personaggi creati verranno eliminati e molti più giocatori saranno invitati a partecipare al test definitivo di Shadowlands.

Il lancio di un espansione è sempre stato per World of Warcraft un momento di grande emozione e anche Shadowlands sembra promettere un grande arrivo. Quando è stato annunciato alla BlizzCon nel 2019 era risultato chiaro che Blizzard aveva voluto far proprie  delle critiche sui sistemi di bottino e progressione di Battle for Azeroth, i giocatori di tutte le 12 classi noteranno immediatamente i cambiamenti effettuati nel grimorio, nei talenti e in alcuni casi anche nelle risorse.

Miglioramenti significativi sono stati effettuati anche nell’interfaccia delle missioni, dove l’obiettivo principale era quello di poter distinguere più facilmente quelle principali. Tuttavia Hazzikostas avverte i giocatori di non prendere tutte le novità alla lettera poiché Shadowlands é ancora nella fase iniziale dello sviluppo e l’alpha contiene numerosi esperimenti e idee scartate che potrebbero fuorviare i giocatori. E voi cosa ne pensate dell’espansione che sta per arrivare? Fateci sapere nei vostri commenti!

Anche voi giocatori di World of Warcraft? Approfittate subito di questa offerta!