Giochi PC

World War Z: il Cross-Play arriverà durante i primi mesi del 2020

Di solito quando si va a parlare di opere videoludiche ispirate ad certe pellicole cinematografiche, c’è da aspettarsi il peggiore dei risultati. La storia ci insegna che questi due mondi raramente riescono a sfornare “tie-in” degni di nota. World War Z è sicuramente l’esempio che smentisce questo “preconcetto”, dimostrandoci che anche certe opere ispirate al cinema possono essere ottimi prodotti videoludici. Infatti l’opera dei Saber Interactive è stata una delle sorprese più piacevoli dell’attuale annata videoludica.

Per chi non dovesse conoscere World War Z il titolo si presenta come un classico TPS Cooperativo, che ricorda molto da vicino la serie Left 4 Dead. Il gioco è riuscito in poco tempo a raggiungere vette di vendita a dir poco impressionati, superando il suo primo milione di unità vendute. Proprio per questo motivo i ragazzi di Saber Interactive hanno deciso di tenere sempre aggiornato il gioco, aggiungendo svariate nuove modalità e contenuti.

World War Z

Stando alla recente Roadmap di World War Z, i primi mesi del 2020 saranno molto ricchi portando modifiche molto essenziali al gioco. Una delle prime “feature” che andrà ad ampliare l’opera sarà la possibilità di sfruttare il cross-play tra le varie piattaforme di gioco. Inizialmente questa “meccanica” sarebbe dovuta arrivare durante le prossime settimane, ma Saber Interactive sembra aver deciso nel frattempo di cambiare le carte in tavola.

Non abbiamo ancora una data esatta di quando il cross-play per World War Z verrà reso disponibile. Ci tocca quindi aspettare ulteriori informazioni da parte di Saber Interactive. Fateci sapere cosa ne pensate voi di questa notizia, come sempre, attraverso la sezione dei commenti del sito! Vi ricordiamo che il gioco è attualmente disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Se anche voi volete fare stragi di zombie ed affrontare il pericoloso mondo di World War Z, allora il seguente link potrebbe fare al caso vostro!