Xbox

Xbox: Phil Spencer vede Amazon e Google come i suoi veri avversari

Da molti anni la “console war” si combatte tra tre nomi: Microsoft, Sony e Nintendo. Anche volendo escludere la Grande N, oramai lontana per stile e proposta dalle altre due società, il mondo videoludico si divide tra la società di Redmond e il colosso di Tokyo. Sarà così per sempre? Secondo Phil Spencer, capo di Xbox, assolutamente no. Tramite un’intervista rilasciata ai microfoni di Protocol, Spencer ha affermato che i suoi veri avversari saranno Google Stadia e Amazon, che pare essere al lavoro sulla propria piattaforma di game streaming.

Vediamo le sue esatte parole, in traduzione: “Rispettiamo profondamente Sony e Nintendo, ma riteniamo che Amazon e Google saranno i nostri principali competitor nel prossimo futuro. Non voglio mancare di rispetto a Nintendo o a Sony, ma le compagnie videoludiche tradizionali sono in qualche modo fuori posizione. Credo che potrebbero provare a ricreare Azure, ma noi abbiamo investito decine di miliardi di dollari sul cloud negli ultimi anni.

Xbox One Phil Spencer Microsoft

Come sappiamo, la pura macchina da gioco fisica, che sia Xbox One o la futura Xbox Series X, non è più il fulcro della visione d’insieme di Microsoft e della sua divisione gaming. Già ora i servizi sono il piatto forte dell’offerta e stanno convincendo il pubblico: con l’arrivo di xCloud in tutto il mondo, inoltre, la società di Redmond potrebbe veramente dominare il lato cloud dei videogame.

Phil Spencer aveva già fatto intendere che Amazon e Google sarebbe state gli avversari da sconfiggere, ma mai in modo così diretto e mai affermando che Nintendo e Sony (che ricordiamo propone già il suo servizio di game streaming, PS Now) fossero “fuori posizione”.

Il cloud pare comunque ancora una soluzione non definitiva. Quest’anno arriverà la nuova generazione di console, PlayStation 5 e Xbox Series X, e supporterà il gioco in locale al pari di PS4 e Xbox One. Anche Nintendo, che è certamente aliena al cloud, è comunque felice dei propri risultati, con un numero di console vendute in costante crescita e grandi successi come Pokémon Spada e Scudo.

Xbox One, pur senza cloud, è un’ottima console: potete acqusitarla su Amazon.