Xbox

Xbox: controller a pile per accordo con Duracell? Microsoft smentisce

Durante la giornata di ieri sono apparse in rete una serie di dichiarazioni molto curiose riguardo una caratteristica dei controller di Xbox Series X|S. In molti, infatti, si sono fin da subito chiesti come mai Microsoft avesse deciso nuovamente di proporre dei pad che si alimentano a pile anche per le console di nuova generazione. A rispondere a questo curioso quesito ci ha pensato Duracell dichiarando che ci fosse dietro un accordo.

Ora, sembra che Microsoft abbia voluto smentire quanto detto nella giornata di ieri. I controller Xbox, alimentati a pile doppia AA, non sono frutto di un’accordo con la compagnia di batterie, ma bensì una scelta che arriva direttamente da Microsoft stessa. Questa correzione arriva direttamente da un’intervista pubblicata dalla redazione di Eurogamer, durante la quale un responsabile Xbox ha voluto commentare la scelta di utilizzare ancora le pile sui controller di Series X|S.

Recensione Xbox Series X

“Vogliamo lasciare agli utenti la libertà di scegliere come alimentare i nostri controller wireless per le console Xbox. I giocatori possono utilizzare le pile AA di qualunque marca, le batterie ricaricabili Microsoft o dei suoi partner o utilizzare direttamente un cavo USB-C per collegare il controller alla console oppure al PC”. Queste sono state le parole rilasciate da Luke Andreson, che fanno rimarcano l’assenza di accordi sulla scelta dell’alimentazione dei pad.

L’idea che Microsoft porta avanti dalla generazione Xbox 360 non vuole escludere nessun giocatore, dando la possibilità a chi preferisce l’utilizzo delle pile di poter giocare tranquillamente come preferisce. La presenza di una coppia di pile AA all’interno delle console, o dei pad singoli, non sembra essere collegata quindi ad uno speciale accordo con Duracell. Cosa ne pensate della smentita da parte di Microsoft? Come preferite alimentare i vostri controller Xbox?

Se avete bisogno di un secondo controller per Series X|S, potete acquistarlo in versione Blu Shock su Amazon a questo indirizzo.