Tom's Hardware Italia
Xbox One

La prossima Xbox potrebbe includere un engine per gestire la fisica

Xbox si sta muovendo verso la prossima generazione: questo nuovo rumor ci informa che potrebbe montare un engine dedicato alla fisica.

La prossima generazione di console sembra sempre più vicina, ma in verità non si nulla di concreto. I rumor si susseguono e fanno sognare i fan: ora, è il momento di una nuova speculazione. Secondo alcune voci che sono circolare online nelle ultime ore, la prossima Xbox potrebbe includere una feature molto interessante, che aiuterebbe molto gli sviluppatori.

Tramite un video YouTube, Skillzi TV ha rivelato che un recente brevetto Microsoft suggerisce che la next-gen della casa di Redmond includerà un engine interno per la gestione della fisica. Si tratterebbe di un cambiamento importante che potrebbe modificare il modo in cui i team si approcciano allo sviluppo su console.

Secondo altri rumor, la prossima generazione proporrà ben due console, nome in codice Lockhart e Anaconda. La prima non includerà un lettore ottico, per ridurre i costi, al pari della rumoreggiata Maverick. La seconda, invece, sarà la più potente e costosa delle due, una sorta di Xbox One X 2. Vediamo le caratteristiche tecniche emerso con i rumors:

  • Xbox Lockhart
    CPU: Custom 8 Core – 16 zen thread 2
    GPU: Custom Navi 4+ Teraflops
    RAM: 12 GB GDDR6
    Storage: 1 TB NVMe 1 + GB / s SSD hard drive
  • Xbox Anaconda
    CPU: Custom 8 Cores – 16 zen threads 2
    GPU: Custom NAVI 12+ Teraflops
    RAM: 16GB GDDR6
    Storage: 1TB NVMe 1 + GB / s SSD hard drive

L’E3 2019 potrebbe essere un buon momento per scoprire esattamente cosa abbia in serbo per noi Microsoft. Voi cosa ne pensate di questi rumor?

Per ora potete divertirvi con una Xbox One, disponibile a questo indirizzo.