Xbox

Xbox Live, problemi ai server. Phil Spencer: «Tutti i servizi sono sovraccarichi ma stiamo risolvendo»

Con i diffusi lockdown in giro per il mondo, sempre più persone si rivolgono ai videogiochi e a servizi come Xbox Live e PSN per trascorrere il tempo e allo stesso tempo svagarsi in un momento così insolito e fuori dall’ordinario. Steam fa registrare un aumento di giocatori, giochi come Fortnite sovraccaricano le reti dei provider e, appena arrivato, Call of Duty Warzone ha raggiunto i 15 milioni di utenti in tre giorni dal lancio.

A quanto pare però nelle ultime ore il servizio Xbox Live ha avuto alcuni problemi con tanto di utenti che si sono lamentati su Twitter. Microsoft ha spiegato di stare verificando la situazione attraverso un messaggio pubblicato sull’account Xbox Support: «Siamo al corrente che molti utenti potrebbero imbattersi in errori al momento del login o durante il match-making su Xbox Live e stiamo al momento accertando queste circostanze».

Si tratta della seconda volta in tre giorni che la rete di Xbox fa registrare problemi. Nelle ultime ore, intanto, il responsabile di Xbox, Phil Spencer è intervenuto confermando l’aumento del traffico praticamente su tutti i servizi e facendo sapere che i team IT e non solo stanno lavorando con molto impegno per fare in modo che tutto continui a funzionare «nonostante quello che succede intorno a loro».

Il 14 marzo l’account ufficiale Xbox aveva invitato tutti i giocatori a stare al sicuro e godersi i videogiochi nel fine settimana. Spencer ha condiviso il messaggio commentando: «È incoraggiante vedere molte persone che usano i videogiochi come un modo per rimanere connessi in questo periodo. Il gioco è un bisogno primario per gli esseri umani». Spencer ha poi aggiunto: «Fiero di far parte di questa industria che può offrire una via di fuga e divertimento in un momento simile. State al sicuro».

Red Dead Redemption 2 è disponibile anche su console e potete comprarlo su Amazon.